Vai a sottomenu e altri contenuti

PNRR-TOCC - Contributi per la transizione digitale del settore culturale e creativo

Data pubblicazione on line: 16/11/2022 Data scadenza: 01/02/2023

Il Ministero della Cultura ha pubblicato un avviso per l'erogazione di contributi a fondo perduto in favore dei soggetti operanti nei settori culturali e creativi per favorirne l'innovazione e la transizione digitale. Le risorse ammontano a 115 milioni di euro. Il termine per la presentazione delle proposte scade il 1° febbraio 2023.

Transizione Digitale Organismi Culturali e Creativi

Quadro finanziario

Next Generation EU; PNRR - Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza; M1C3 3.3 Capacity
building per gli operatori della cultura per gestire la transizione digitale e verde (3.3.2)

Descrizione

La Direzione Generale Creatività Contemporanea del Ministero della Cultura ha pubblicato l'Avviso pubblico per l'erogazione di contributi a fondo perduto a micro e piccole imprese, enti del terzo settore e organizzazioni operanti nei settori culturali e creativi per favorire
l'innovazione e la transizione digitale.

L'intervento mira a sostenere la ripresa e l'innovazione dei settori culturali e creativi favorendo l'avanzamento del livello di maturità tecnologica delle organizzazioni culturali e creative. Gli ambiti di attività sono i seguenti:

  • musica
  • audiovisivo e radio (inclusi: cinema, televisione, videogiochi, software e multimedia)
  • moda
  • architettura e design
  • arti visive (inclusa fotografia)
  • spettacolo dal vivo e festival
  • patrimonio culturale materiale e immateriale (inclusi: archivi, biblioteche e musei)
  • artigianato artistico
  • editoria, libri e letteratura
  • area interdisciplinare

Le proposte progettuali dovranno essere finalizzate:

  1. alla creazione di nuovi prodotti culturali e creativi;
  2. alla diffusione dei prodotti culturali verso nuovi pubblici (diminuzione del divario territoriale, raggiungimento categorie deboli) e verso l'estero;
  3. alla realizzazione di strumenti innovativi di offerta (piattaforme digitali, nuove modalità di fruizione, nuovi format, ecc.);
  4. alla digitalizzazione del patrimonio culturale con obiettivi di conservazione, diffusione, condivisione, e circolazione internazionale, soprattutto nell'Unione Europea;
  5. all'incremento all'utilizzo del crowdsourcing e allo sviluppo di piattaforme open source per la realizzazione e condivisione di progetti su base comunitaria.

Bilancio disponibile

115 MEUR. Il 40% delle risorse è destinato a soggetti con sede nelle regioni del Sud.

Scadenza

Le proposte progettuale devono essere presentate entro le ore 18:00 del 1° febbraio 2023 esclusivamente attraverso il sito di Invitalia (www.invitalia.it)

Link

https://creativitacontemporanea.beniculturali.it/pnrr-tocc-azione-a2

Informazioni

www.invitalia.it/contatti;

tel. 848.886.886 (numero verde)

A chi rivolgersi

A chi rivolgersi - Referente
Referente: Comune di Nuoro
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto