Taglio di rami e alberi interferenti con l'infrastruttura ferroviaria

Pubblicato: 17/01/2019 Letto: 325

Comune di Nuoro



Prot. N. 3463/2019
Ordinanza N 10/2019
Data 17/01/2019

ORDINANZA CONTINGIBILE E URGENTE MISURE DI SICUREZZA A TUTELA DELLA PUBBLICA INCOLUMITA E PER GARANTIRE IL REGOLARE TRAFFICO FERROVIARIO- OBBLIGO DEI PROPRIETARI PRIVATI CONFINANTI CON LA SEDE FERROVIARIA DEL TAGLIO DI RAMI E ALBERI INTERFERENTI CON LINFRASTRUTTURA FERROVIARIA ART 52 E 55 DPR 753/1980

IL SINDACO



VISTA La richiesta inoltrata dal Direttore Centrale dellA.R.T.S. S.p.A. inviata con posta elettronica certificata acquisita e trasmessa dal Protocollo con numerazione n. 2605 del 15.1.2019 con la quale si chiede lemissione di unordinanza contingibile e urgente e limposizione dellobbligo del taglio di rami ed alberi che possano, in caso di caduta, interferire con linfrastruttura ferroviaria creando possibili pericoli alla pubblica incolumit ed interruzione del pubblico esercizio ferroviario

VISTI gli articoli 52 e 55 del DPR 753/80 che prescrivono il divieto di far crescere piante o siepi ed erigere muriccioli di cinta, steccati o recinzioni in genere ad una distanza minore di metri sei dalla pi vicina rotaia, da misurarsi in proiezione orizzontale, oltre al divieto di adibire a bosco i terreni adiacenti alle linee ferroviarie se posti ad una distanza minore di metri cinquanta dalla pi vicina rotaia, da misurarsi in proiezione orizzontale;
che minacciano lincolumit pubblica, la sicurezza del trasporto pubblico

VISTO lart. 54, comma 4 del D.Lgs. n. 267/2000 e s.m.i. che demanda al Sindaco lassunzione di provvedimenti urgenti a salvaguardia dellincolumit dei cittadini;

CONSIDERATO CHE
- in caso di fenomeni meteorologici (vento) molto intensi potrebbero presentare una maggiore probabilit di cedimento meccanico dei rami ed alberi con conseguente possibile rischio di caduta ed interferenza con la rete ferroviaria e conseguente pericolo per la pubblica incolumit;
- che si rende necessario, adottare delle specifiche misure di prevenzione volte a prevenire ed eliminare gravi pericoli che minacciano lincolumit pubblica;

per le su citate motivazioni

ORDINA



A tutti i proprietari di aree private confinanti con la rete ferroviaria lobbligo di provvedere immediatamente al taglio di rami ed alberi che possano, in caso di caduta, interferire con linfrastruttura ferroviaria creando possibili pericoli alla pubblica incolumit ed interruzione del pubblico esercizio ferroviario.

DISPONE



I trasgressori individuati saranno soggetti alla sanzione amministrativa pecuniaria prevista dallarticolo 63 del DPR 753/1980, fatte salve le violazioni di carattere penale.

La vigilanza sullosservanza delle su citate disposizioni e laccertamento ed irrogazione delle sanzioni demandato agli ufficiali, sottufficiali, graduati e guardie della specialit polizia ferroviaria del corpo delle guardie di pubblica sicurezza, nonch agli altri ufficiali ed agenti di polizia giudiziaria indicati nei commi primo e secondo dell'art. 221 del codice di procedura penale.

Che la presente ordinanza venga resa nota a tutti i cittadini ed agli enti interessati con la pubblicazione allAlbo Pretorio ed inserzione sul sito Internet del Comune al fine di garantire la divulgazione Per quanto prescritto dalla presente Ordinanza vige lobbligo a chiunque spetti, di osservarla e farla osservare.

Ai sensi dellultimo comma dellart. 3, Legge n. 241/1990, chiunque vi abbia interesse pu presentare ricorso avverso la presente ordinanza al Tribunale Amministrativo Regionale della Regione Sardegna, o in alternativa ricorso straordinario al Capo dello Stato, nel termine, rispettivamente, di 60 e di 120 giorni dalla data di pubblicazione allAlbo Pretorio del Comune.
Il Sindaco | Avv. Andrea Soddu

 Scarica l'ordinanza integrale (pdf - 376KB)

torna all'inizio del contenuto