Cantieri LAVORAS Comune di Nuoro - Avvio delle selezioni - Pubblicate le date di scadenza

Pubblicato: 10/12/2018 Letto: 2046 Aggiornato: 18/12/2018

18/12/2018: Rettifica per mero errore materiale contenuto nella domanda di partecipazione - PROGETTO 1 (Domanda di partecipazione all'avviamento a Selezione per l'assunzione a tempo determinato - con CCNL di diritto privato del settore TERZIARIO - PROGETTO 1)

ALLEGATI
 Determinazione di rettifica n. 2790 del 17/12/2018 (pdf - 200KB)
 Nuova domanda di partecipazione per settore TERZIARIO - PROGETTO 1 (pdf - 489KB)


COMUNE DI NUORO



Pubblicate le date di scadenza e la modulistica per la selezione di personale per i CANTIERI LAVORAS del Comune di Nuoro.

Presentazione domande DAL 10/12/2018 AL 21/12/2018

Tutti i dettagli e la modulistica su:
 Sardegnalavoro 
 ASPAL (Agenzia Sarda per le Politiche Attive del Lavoro) 

Vedi anche
 Preavviso di selezione

ALLEGATI
 Avviso pubblico di selezione (pdf - 833KB)
 Domanda di partecipazione affidamento cooperative sociali (pdf - 233KB)
 Domanda di partecipazione affidamento diretto (pdf - 219KB)


COMUNICATO STAMPA



Nuoro, 10 dicembre 2018

LavoRas, al via le selezioni per il Comune di Nuoro

Il Centro per l'impiego di Nuoro ha pubblicato l’avviso di selezione dei cantieri di nuova attivazione LavoRas per il Comune di Nuoro . La presentazione delle domande deve avvenire a partire dal 10 dicembre fino alla data di scadenza fissata per il 21 dicembre.
Sono stati pubblicati anche i modelli di domanda per tipologia di cantiere: sia per i cantieri ad affidamento diretto sia per i cantieri affidati a Cooperative sociali di tipo B.

Si tratta di 82 lavoratori che verranno assunti a tempo determinato per 8 mesi (20 ore settimanali), ai quali può seguire la Naspi per altri 4 mesi. Il finanziamento regionale per il progetto ammonta a 1 milione e 163 mila euro.
La selezione avverrà attraverso l'affidamento esterno a Cooperative sociali di tipo B, fatta eccezione per il cantiere "Linea amica con il Comune", che sarà gestito in house dall'amministrazione.
Ai lavoratori selezionati verrà applicato il Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro (CCNL) di categoria del settore privato corrispondente. Per fare domanda è necessario essere disoccupati ai sensi del decreto legislativo 150 e non avere partita Iva (o non averla movimentata negli ultimi 12 mesi).

I cittadini selezionati lavoreranno per gli uffici e servizi del Comune in base alle esigenze manifestate dall'ente. Tutti i profili richiesti sono pubblicati sul sito del Comune, sul quale verranno regolarmente date tutte le informazioni relative a domande e scadenze.
"Il Comune ha aderito con entusiasmo al progetto LavoRas per sfruttare al massimo la possibilità data dalla Regione di assumere dei lavoratori e sopperire così alla mancanza di personale di cui sof-frono tutti gli enti locali, a causa dei tagli del governo e del blocco del turn-over. Una piccola goccia nel mare, che però accende una speranza e ci permette di ottenere buoni risultati, migliorare i servizi per i cittadini e dare lavoro a chi ne ha bisogno", commenta il sindaco Andrea Soddu.

Si va dai 16 lavoratori che saranno impiegati nel settore Ambiente, con varie mansioni: 10 operai generici, 4 operai qualificati, un geometra e un agronomo o dottore in scienze forestali ambientali, ai 15 che si occuperanno della valorizzazione dei beni culturali ed archeologici e del Servizio informativo turistico nuorese.
Altri 16 lavoratori saranno impiegati per la manutenzione straordinaria dei beni del Comune; 17 cittadini andranno a lavorare per il settore Politiche sociali con il progetto We care, che si occuperà di aumentare il personale nei nidi e nei giardini per l'infanzia e nel centro educativo di Villa Melis, nel dettaglio saranno reclutati 4 cuochi, 7 ausiliari asilo nido, un giardiniere, un manovale, un animatore culturale, due educatori, un educatore professionale.

Infine saranno assunti 18 lavoratori per il progetto "Linea Amica con il Comune", che si occuperanno di migliorare gli standard dei vari servizi comunali: 9 ragionieri, 3 archivisti, due geometri, 3 impiegati e un centralinista.

Soddisfatta l'assessora alle Politiche sociali Valeria Romagna: "Il progetto LavoRas è una misura importante che permetterà a 82 cittadini di avere un impiego lavorativo per 8 mesi e darà un respiro in un momento di crisi così asfissiante. Per il nostro settore abbiamo scelto di rafforzare la parte relativa agli asili nido, e di investire sull'importante azione educativa e sul rilancio di Villa Melis”.

L’Assessorato al verde e al decoro urbano ha voluto cogliere l’importante occasione per incrementare gli interventi di manutenzione del verde cittadino in ambito urbano e periurbano”, dice l’assessora Eleonora Angheleddu. “Gli interventi nel dettaglio prevedono di mantenere in condizioni di sicurezza, funzionalità e decoro parchi, giardini, aree verdi, aiuole, alberate stradali, attraverso il monitoraggio e adeguati interventi manutentivi, che migliorino lo standard qualitativo e quantitativo, e contestualmente la possibilità di fare fronte, in tempi molto rapidi, a situazioni di emergenza che possono creare pericoli o disagi per i cittadini”.

LavoRas ci permetterà di migliorare la nostra offerta culturale a partire da una iniezione di nuove professionalità e competenze, sempre più necessarie in un settore che richiede un continuo aggiornamento e tanti stimoli”, dice l’assessore alla Cultura, Sebastian Cocco.

Per info rivolgersi al Cpi di Nuoro in Viale del Lavoro, 28 tel. 070.7593200, cpinuoro.cantieri@aspalsardegna.it. È possibile vedere l’avviso completo con la descrizione dei progetti, le figure ricercate e i requisiti richiesti sulla pagina dell’Aspal  e del Comune di Nuoro

torna all'inizio del contenuto