Rete di monitoraggio Vespa Crabro in Sardegna

Pubblicato: 27/07/2018 Letto: 1067

Il progetto si chiama INTERREG poich coinvolge diverse regioni (Sardegna-Toscana-Liguria-Corsica e la Costa Azzurra francese) e ALIEM poich nato per tutelare i nostri territori dallarrivo di specie aliene (ossia specie animali o vegetali originarie di altri paesi che potrebbero recare dei danni ecologici e economici se introdotte nel nostro paese). La V. crabro (circa 2.5/3 cm) gi presente in Sardegna da circa 10 anni, mentre la V. velutina che crea grossi danni allapicoltura non ancora presente, ma potrebbe essere introdotta come accaduto per la V. crabro. Per aderire al monitoraggio posizionando una trappola nel vostro terreno, o semplicemente con SEGNALAZIONI LIBERE DI NIDI o INDIVIDUI (tramite foto, video o campione). Per avere altre info scrivere a mpusceddu@uniss.it (Istituto di Entomologia del Dipartimento di Agraria dellUniversit di Sassari) o visitate la nostra pagina su FB .

torna all'inizio del contenuto