POIC - Piani Operativi per l'Imprenditorialit Comunale - Disponibili ulteriori 9 milioni di Euro

Pubblicato: 15/05/2015 Letto: 8591 Aggiornato: 08/06/2015

COMUNE DI NUORO
Ufficio Stampa



ATTENZIONE!!! Il bando scade il 22 GIUGNO 2015


 Consulta la documentazione (Seminario del 4 Giugno 2015)

La Giunta Regionale Sarda, dopo aver finanziato la prima stagione dei finanziamenti POIC (Piani Operativi per lImprenditorialit Comunale), assegnando al Comune di Nuoro una dotazione di 1 milione di euro, per la concessione di prestiti a tasso zero, da rimborsare in cinque anni, con un importo variabile dai 15.000 ai 50.000 euro per singola impresa, ha deciso di riaprire la fase 1 del POIC ai Comuni con popolazione superiore ai 20.000 abitanti, incrementando la dotazione finanziaria di ulteriori 9 milioni di euro. Nello scorso mese di Aprile l'Assessorato Regionale al Lavoro ha approvato la manifestazione d'interesse del Comune di Nuoro che estende i benefici del POIC a tutto il territorio comunale, compresa l'area industriale e il borgo di Lollove.

Sono finanziabili le attivit manifatturiere, il Commercio allingrosso e al dettaglio e le Attivit dei servizi di alloggio e di ristorazione. A partire dal 22.05.2015 e fino al 22.06.2015, i soggetti interessati potranno registrarsi al sistema e presentare le domande di accesso al Fondo sul sito http://www.sfirs.it .

Per favorire la partecipazione delle imprese nuoresi il Comune di Nuoro assicurer una adeguata informazione e animazione, attivando uno sportello informativo POIC presso il Centro Servizi Europa di Via Manzoni, 83 ed organizzando prossimamente una giornata informativa in collaborazione con le associazioni di categoria interessate. Soddisfazione stata espressa dallAmministrazione comunale. "Gli Uffici hanno lavorato tempestivamente per questo importante risultato e la nuova disponibilit finanziaria per i prestiti a tasso zero del POIC sono un segno tangibile della continua attenzione della Amministrazione Comunale a sostegno delle imprese dell'area industriale e degli operatori commerciali operanti in citt. Per quanto attiene alle tipologie delle attivit finanziabili, abbiamo accettato la proposta della Regione Sardegna, convinti di poter rivitalizzare la rete degli operatori commerciali e del manifatturiero e aumentare la ricettivit turistica della citt".

torna all'inizio del contenuto