Melkiorre Melis (Bosa 1889 - Roma 1982)

Pubblicato: 20/09/2014 Letto: 4405 Aggiornato: 30/06/2016

Proveniente da una famiglia numerosa, svolse l’attività artistica assieme a tre dei sette fratelli. Nonci sono tante notizie sulla sua formazione artistica che probabilmente si svolse accanto a Emilio Scherer, pittore parmense d’impostazione accademica ottocentesca, che operava a Bosa nella decorazione di chiese e palazzi.

Nel 1909 si reca a Roma dove, grazie a una borsa di studio del Comune di Bosa, frequenta la Scuola libera del Nudo dell’Accademia e un corso serale di disegno. Collabora con lo Stabilimento dei Fratelli Palombi, dedicandosi alla grafica e alle arti applicate.

Nel 1930 partecipa alla XII Biennale d’Arte di Venezia e ad altre esposizioni a carattere nazionale.

Nel 1934 riceve il compito da parte del governatore della Libia, Italo Balbo, di fondare a Tripoli una scuola e una manifattura di ceramica. Con la morte di Balbo e col mutar dei tempi, tra la fine del 1941 e l’inizio del 1942, finisce la magia del “bel suol d’amore”, e torna a vivere tra Roma e Bosa. Tra il 1952 e il ’65 insegna presso la Scuola d’Arte di via Conte Verde a Roma, proseguendo la sua attività nelle Arti applicate, mentre dedicherà gli ultimi anni della sua vita a una pittura distante dal suo legame con l’esperienza fascista.

Nella collezione è presente il Ritratto di Carmelo Floris, al quale era legato dai tempi dei comuni studi a Roma, realizzato probabilmente al rientro di quest’ultimo dal confino.

Accanto a soggetti comuni come I fiori o Il gregge, sono presenti due oli Ritratto di Grazia Deledda e Ritratto di Sebastiano Satta, entrambi di grandi dimensioni, riconducibili all’esaltazione della propria matrice culturale e identitaria.




« Ritorna all'indice




LE OPERE




Melkiorre Melis, Ritratto di Grazia Deledda, olio su tela, cm 104,5x78

Foto

Melkiorre Melis, Ritratto di Grazia Deledda, olio su tela, cm 104,5x78

Melkiorre Melis, Ritratto di Sebastiano Satta, olio su tela, cm 124x89

Foto

Melkiorre Melis, Ritratto di Sebastiano Satta, olio su tela, cm 124x89

Melkiorre Melis, Ritratto di Carmelo Floris, olio su tela, 1945, cm 66x78

Foto

Melkiorre Melis, Ritratto di Carmelo Floris, olio su tela, 1945, cm 66x78

Melkiorre Melis, Fiori, olio su masonite, 1952, cm 57x50,5

Foto

Melkiorre Melis, Fiori, olio su masonite, 1952, cm 57x50,5

Melkiorre Melis, Il gregge, olio su tela, 1968, cm 60x80

Foto

Melkiorre Melis, Il gregge, olio su tela, 1968, cm 60x80

torna all'inizio del contenuto