La Giunta comunale ha approvato la proposta di ordinanza sindacale sugli Obblighi dei proprietari e detentori di cani

Pubblicato: 02/01/2012 Letto: 31483 Aggiornato: 01/02/2012
La Giunta ha considerato la necessit di richiamare lattenzione sul rispetto di alcune regole di condotta che devono essere osservate dai proprietari di cani, volte principalmente alla tutela della salute pubblica e dellambiente.

Abbiamo preso atto ha detto lAssessore allAmbiente, Luca Lapia di numerose segnalazioni e lamentele da parte dei cittadini in riferimento allabbandono di deiezioni solide dei cani sul suolo pubblico, in particolare su marciapiedi, strade, zone verdi e zone attrezzate, con conseguenti rischi per la salute dei cittadini e soprattutto delle fasce pi esposte come i bambini.

E chiaro - ha aggiunto lAssessore Lapia - che esiste effettivamente un disagio dei cittadini, determinato, da un lato, dalla noncuranza con la quale spesso le deiezioni dei cani vengono lasciate sul suolo ovunque si trovino e, dallaltro, dalla sempre maggiore presenza di cani nei luoghi pubblici che, se non accompagnata ad un comportamento civile e responsabile, pu pregiudicare la vivibilit nelle aree pubbliche e la sicurezza stessa dei cittadini. Per questi motivi ha concluso lAssessore - si ritenuto necessario sanzionare tutti i comportamenti negligenti a tutela della salute e della incolumit dei cittadini.

Si pertanto ravvisata lesigenza di rendere efficace la funzione deterrente con delle sanzioni applicabili in caso di inosservanza, sanzionando in misura pi gravosa le fattispecie relative alla potenziale lesione dellincolumit pubblica, che si realizzano con la mancata osservanza delle regole di cautela e con linosservanza delle azioni di custodia.

Infrazioni riscontrabili
  • Assenza paletta igienica; mancato raccoglimento delle deiezioni anche in presenza di paletta igienica: Euro 100,00;
  • Cane lasciato libero senza custodia; cane impegnativo condotto da persone inesperte; assenza di museruola ove prevista; cane senza guinzaglio o con guinzaglio superiore a mt.1.5: Euro 100,00;
  • Assenza di microchip: Euro 51,64;
  • Presenza di microchip in cane catturato per il quale non risulti denuncia di smarrimento o furto: Euro 154,93.
Lordinanza stata inviata al Prefetto di Nuoro e laccertamento delle violazioni competer al comando di Polizia Municipale e agli organi di vigilanza e alle Forze dellordine.


Ufficio Stampa



17/01/2012: Inserita l'ordinanza completa
01/02/2012: Aggiornata l'ordinanza con il nuovo numero
 Scarica l'ordinanza completa (pdf - 187Kb)
torna all'inizio del contenuto