I fuochi di Sant'Antonio Abate

Pubblicato: 15/01/2004 Letto: 21233 Aggiornato:
Anche a Nuoro, come in molti altri centri della provincia, si rinnova ogni anno, il 17 gennaio, nelle piazze di vari quartieri cittadini, il rito dell'accensione di grandi falò le cui ceneri un tempo venivano sparse nei campi a scopo propiziatorio.

Vengono accesi nei vari quartieri cittadini dei falò rituali e attorno ai fuochi vengono organizzati banchetti a base di fava 'e lardu (piatto tipico a base di fave e carne di maiale), accompagnato da vino rosso locale. È abitudine diffusa andare in giro fra i vari fuochi sparsi per la città per fare tre giri intorno al falò a scopo propiziatorio.

torna all'inizio del contenuto