Indice articolo

Fondazione della Chiesa - 3

Pubblicato: 02/01/2004 Letto: 28649 Aggiornato:
Prima di procedere all'atto della fondazione dovette chiedere al "maggiore e giudice ordinario di Nuoro, Matteo Guiso, il permesso necessario. Infatti, come detto nell'atto di fondazione: la Sulis "essendo donna, non può firmare detto atto senza precedere il decreto del Giudice ordinario".C'è quanto basta per respingere sia la leggenda che la Chiesa era stata fondata da alcuni banditi che si erano miracolosamente salvati dalla caccia delle forze dell'ordine, e sia che la Sulis aveva realizzato quest'opera per sciogliere un voto fatto mentre si trovava in una difficile situazione. Originariamente la chiesa era a croce latina, ma in epoca posteriore le due navate furono chiuse per ottenere due vani, uno dei quali fu adibito a sagrestia e l'altro ad abitazione del cappellano.
torna all'inizio del contenuto