Indice articolo

Fondazione della Chiesa - 1

Pubblicato: 02/01/2004 Letto: 28812 Aggiornato:
L'atto di fondazione della Chiesa di N.S. di Valverde, che porta la data del 3 maggio 1685, fu rogato in lingua spagnola dal notaio di Nuoro, Pietro Nieddu Ghisu. Da questo documento si ricava, che Nicolosa Solis Manca, vedova di Francesco sul Demonti, entrambi nativi di Nuoro, mossa da "molta devozione" per la Vergine Madre di Dio, aveva deciso di "erigere, costruire ed edificare" una chiesa in onore della madonna, sotto il titolo di Val verde, assegnandole come dote la metà della "Tanca"che, unitamente al defunto marito, possedeva il località Goine.

Prima di procedere a questo atto la Sulis chiese ed ottenne dal Vescovo di Alghero, Don Francesco Luigi di Aux, la necessaria autorizzazione, avallata dal pievano di Nuoro Don Antonio Fadda.Poiché la fondatrice si impegnava a provvedere "alla riparazione della chiesa, al culto e all'ornamento di essa, come pure alle spese per le feste che si sarebbero dovute celebrare ogni anno", e a tal fine intendeva assegnare alla stessa chiesa un congrua dote.
torna all'inizio del contenuto