Benvenuto! - Sei in: Home page > Cittadino > Ordinanze

Archivio Storico Comunale Salvatore Satta
Agenda Istituzionale del Sindaco
Consiglio Comunale: Convocazioni, ordini del giorno e resoconti stenotipici
Sardegna Click and Go
Traduttore
LOG-IN



Registrati

Password dimenticata

Cerca sul portale
Termini [c]:
Tipo di ricerca:


Calendario
Indietro di un mese Settembre 2017 Avanti di un mese
LMMGVSD
    123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930

Accade oggi Accade oggi...
 
117a Festa del Redentore
Articolo

Ordinanza antincendio 2006

Pubblicato il 23/05/2006 - Pagine: 1 - Letto: 17732 - Commenti: 0

Ordinanza N° 99/2006


Comune di Nuoro
Settore Ambiente e Manutenzioni

Prot. N. 24027/SG
Ordinanza N° 99/2006
Data 22 maggio '06

IL SINDACO

CONSIDERATO che la presenza di stoppie, fieno ed erbacce nei terreni incolti o boscati possono causare gravi problemi, di ordine sanitario per la presenza di insetti, ma soprattutto per i gravi pericoli di incendio;

VISTA la legge n. 353/2000, legge quadro in materia di incendi boschivi;

VISTA la Legge 267/2000, testo unico sull'ordinamento degli Enti locali; VISTO l' art. 7) 1- bis della Legge 267 /2000 in tema di sanzioni amministrative;

RICHIAMATO l' art. 9 comma 10, del Regolamento Comunale di Polizia Urbana, approvato con Delibera C.C. n. 50 del 6/11/2001, che dispone ai proprietari di aree private confinanti con pubbliche vie o aree destinate al pubblico passaggio l'obbligo di provvedere alla costante pulizia e allo sfienamento delle medesime;

ORDINA

Ai proprietari e agli affittuari dei terreni ubicati nel centro urbano e nelle immediate vicinanze di provvedere alla pulizia dei terreni, al taglio ed eliminazione delle stoppie, fieno o di altro materiale infiammabile, presenti nel terreno, al fine di creare idonea fascia di isolamento, entro il 30 giugno 2006;

Ai proprietari e conduttori di fondi agricoli confinanti con strade pubbliche di qualunque tipologia, di ripulire da rovi e sterpaglie le aree limitrofe alle strade e alle recinzioni e di creare idonea fascia parafuoco intorno ai fabbricati rurali e ai chiusi destinati a ricevere bestiame;

DISPONE

Che i trasgressori siano puniti secondo quanto previsto dall'art. 9 comma 10 e 6 del Regolamento di Polizia Urbana con una sanzione amministrativa non inferiore a € 130,00 e non superiore a € 1.040,00, che il pagamento in misura ridotta entro 60 gg corrisponde a € 260,00 e che la sanzione accessoria prevede l'eliminazione dell'inconveniente, fatte salve ed impregiudicate le altre sanzioni amministrative e/o penali.

DEMANDA

Al Comando di Polizia Municipale e a tutte le Forze dell'Ordine, nonché a tutti i soggetti istituzionalmente preposti, il controllo sul rispetto della presente ordinanza, agli uffici competenti la notifica e la massima pubblicizzazione della stessa.

 

F.to Il Dirigente del Settore Manutenzioni e Ambiente
Ing. Sebastiano Bussalai

F.to Il Sindaco
Mario Demuru Zidda