Benvenuto! - Sei in: Home page > Turista > Parchi

Archivio Storico Comunale Salvatore Satta
Agenda Istituzionale del Sindaco
Consiglio Comunale: Convocazioni, ordini del giorno e resoconti stenotipici
Sardegna Click and Go
Traduttore
LOG-IN



Registrati

Password dimenticata

Cerca sul portale
Termini [c]:
Tipo di ricerca:


Calendario
Indietro di un mese Aprile 2017 Avanti di un mese
LMMGVSD
     12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930

Accade oggi Accade oggi...
 
Grande partenza Giro d'Italia - Sardegna 5 maggio 2017 - Tappa a Nuoro il 6 maggio
Articolo

Valverde

Pubblicato il 02/01/2004 - Pagine: 3 - Letto: 23871 - Commenti: 0

Fondazione della Chiesa - 1


L'interno della Chiesetta di Val Verde
L'interno della Chiesetta di Val Verde
L'atto di fondazione della Chiesa di N.S. di Valverde, che porta la data del 3 maggio 1685, fu rogato in lingua spagnola dal notaio di Nuoro, Pietro Nieddu Ghisu. Da questo documento si ricava, che Nicolosa Solis Manca, vedova di Francesco sul Demonti, entrambi nativi di Nuoro, mossa da "molta devozione" per la Vergine Madre di Dio, aveva deciso di "erigere, costruire ed edificare" una chiesa in onore della madonna, sotto il titolo di Val verde, assegnandole come dote la metà della "Tanca"che, unitamente al defunto marito, possedeva il località Goine.

Prima di procedere a questo atto la Sulis chiese ed ottenne dal Vescovo di Alghero, Don Francesco Luigi di Aux, la necessaria autorizzazione, avallata dal pievano di Nuoro Don Antonio Fadda.Poiché la fondatrice si impegnava a provvedere "alla riparazione della chiesa, al culto e all'ornamento di essa, come pure alle spese per le feste che si sarebbero dovute celebrare ogni anno", e a tal fine intendeva assegnare alla stessa chiesa un congrua dote.