Benvenuto! - Sei in: Home page > Servizi Sociali > Lavoro e Orientamento

Archivio Storico Comunale Salvatore Satta
Agenda Istituzionale del Sindaco
Consiglio Comunale: Convocazioni, ordini del giorno e resoconti stenotipici
Sardegna Click and Go
Traduttore
LOG-IN



Registrati

Password dimenticata

Cerca sul portale
Termini [c]:
Tipo di ricerca:


Calendario
Indietro di un mese Aprile 2017 Avanti di un mese
LMMGVSD
     12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930

Accade oggi Accade oggi...
Articolo

Disciplinare del CESP (Centro Etico Sociale)

Pubblicato il 14/04/2015 - Pagine: 1 - Letto: 6891 - Commenti: 0

Disciplinare del CESP (Centro Etico Sociale di Prasto Sardo)



Immagine: CESP_Logo.jpg

Comune di Nuoro
Settore Servizi alla Persona


DISCIPLINARE
C.E.S.P. (CENTRO ETICO SOCIALE)
ZONA INDUSTRIALE PRATO SARDO LOTTO 21 - NUORO



Premessa

Il presente disciplinare regola le modalità di accesso ai servizi e la concessione in uso dei locali del Centro Etico Sociale Prato Sardo di seguito C.E.S.P.

Il C.E.S.P. quale iniziativa volta a gestire efficacemente politiche attive del lavoro e inclusione socio-lavorativa, rappresenta un’alleanza socialmente responsabile, per promuovere l’equità, la coesione sociale e la cittadinanza attiva mediante l’acquisizione e lo sviluppo delle competenze trasversali e professionali, necessarie a favorire un incremento delle opportunità di occupabilità e il dialogo interculturale.

Obiettivi strategici del C.E.S.P.:
  • Favorire per tutti i cittadini l’ acquisizione delle fondamentali competenze chiave europee.
  • Incoraggiare la creatività e l’innovazione (inclusa l’imprenditività e l’imprenditorialità) a tutti i livelli attraverso l’acquisizione di competenze trasversali da parte di tutti i cittadini.
  • Promuovere partenariati tra il mondo imprenditoriale e gli istituti di formazione e incoraggiare comunità di insegnamento più ampie comprendenti rappresentanti della società civile e altre parti interessate.
  • Sostenere la costruzione, da parte delle persone, dei propri percorsi di apprendimento formale, non formale ed informale, ivi compresi quelli di lavoro, facendo emergere ed individuando i fabbisogni di competenza delle persone in correlazione con le necessità dei sistemi produttivi e del territorio di riferimento, con particolare attenzione alle competenze relazionali, linguistiche e digitali.
  • Riconoscere i crediti formativi e la certificazione degli apprendimenti comunque acquisiti.
  • Offrire la fruizione di servizi di orientamento lungo tutto il corso della vita.
  • Supportare la creazione di spazi di confronto attivo degli attori sociali.
  • Sostenere percorsi di integrazione e inclusione sociale e lavorativa dei beneficiari del progetto.
Il Comune di Nuoro per mezzo del Disciplinare intende determinare le norme che consentono a coloro che ne abbiano interesse, di poter accedere ai servizi offerti e di usufruire dell’immobile e delle attrezzature nel modo più corretto.