Benvenuto! - Sei in: Home page > Servizi Sociali > Home Care Premium 2012

Archivio Storico Comunale Salvatore Satta
Agenda Istituzionale del Sindaco
Consiglio Comunale: Convocazioni, ordini del giorno e resoconti stenotipici
Sardegna Click and Go
Traduttore
LOG-IN



Registrati

Password dimenticata

Cerca sul portale
Termini [c]:
Tipo di ricerca:


Articolo

HOME CARE PREMIUM 2012: Presentazione

Pubblicato il 14/06/2013 - Pagine: 1 - Letto: 7301 - Commenti: 0

HOME CARE PREMIUM 2012: Presentazione del Progetto


Immagine: HomeCare_Logo.jpg (click per ingrandire l'immagine)
Home Care Premium
Assistenza Domiciliare Inps Gestione Dipendenti Pubblici

PLUS Distretto di Nuoro
Bitti, Dorgali, Fonni, Gavoi, Lodine, Lula, Mamoiada, Nuoro, Oliena, Ollolai, Olzai, Onanì, Oniferi, Orani, Orgosolo, Orotelli, Orune, Osidda, Ottana, Sarule

Comune di Nuoro
Ente Gestore

Aggiornamento del 26/07/2013


PROGETTO SPERIMENTALE HOME CARE PREMIUM 2012
  1. Le domande di assistenza domiciliare hcp devono essere inoltrate, improrogabilmente, entro, e non oltre, le ore 12,00 del 30 settembre 2013.

  2. Gli Utenti, prima di presentare la domanda HCP, devono accertarsi che l’ISEE presentato - presso gli sportelli Home Care Premium 2012 - sia puntualmente trasmesso (dai CAF ,PATRONATI ECC) all’INPS, PER EVITARE IL RIGETTO DELLE RICHIESTE PRESENTATE.

  3. Le pratiche rigettate - a causa di ISEE non certificato - dovranno essere ripresentate agli sportelli HCP, previa verifica della corretta trasmissione Inps.
Nuoro, 26 Luglio 2013

IL COORDINATORE DELL’UFFICIO DI PIANO
(D.SSA ROSA CANU)
IL DIRIGENTE SERVIZI ALLA PERSONA
(DOTT. FRANCESCO ROSU)



IL PROGETTO
Il Comune di Nuoro, in qualità di Ente Gestore del PLUS Distretto di Nuoro, ha aderito al Progetto Home Care premium 2012, prevedendo la possibilità di finanziare n° 140 progetti nell’intero Distretto di Nuoro.

Il progetto, prevede due tipologie di benefici: prestazioni prevalenti, ovvero contributi economici, erogati direttamente da Inps ex Inpdap, in relazione al bisogno e alla capacità economica della famiglia, fino ad un massimo di € 1.200 mensili; prestazioni integrative, ovvero servizi di sollievo domiciliare, frequenza centri diurni, servizi di trasporto e accompagnamento, consegna pasti, installazione ausili e domotica; Sono previste anche attività di formazione dei care givers e di consulenza familiare sulle tematiche e problematiche afferenti la non autosufficienza.

SOGGETTI BENFICIARI
I soggetti beneficiari delle prestazioni socio assistenziali dovranno necessariamente essere:
dipendenti e pensionati pubblici, utenti della GEI, i loro coniugi conviventi (anche separati) e i loro familiari di primo grado, non auto sufficienti, residenti nell’ambito territoriale del Distretto di Nuoro.

E’ comunque beneficiario il soggetto non auto sufficiente residente nell’ambito, anche nel caso in cui il “dante causa” (dipendente o pensionato pubblico, utente della Gestione Ex INPDAP) non lo sia.

DOMANDE DI ASSISTENZA
La domanda, a cura del medesimo soggetto Non Auto Sufficiente o a cura del familiare o dell'Amministratore di sostegno o del Soggetto Proponente, sara? presentata attraverso il portale dell’Istituto INPDAP nella specifica sezione del sito dedicata al Progetto.

Considerata la specificita' dell’utenza assistita la richiesta potra? avvenire anche attraverso il contact center telefonico dell’Istituto o attraverso i Patronati convenzionati con l’Istituto.

Nel caso di giovani minori la domanda sara? presentata dal genitore “dante causa” o nel caso di orfano, dal genitore “superstite” o dal tutore.

In ogni caso, qualsiasi sia il canale sopra descritto utilizzato, la domanda verra? trasmessa attraverso i Servizi in Linea presenti sul portale on line dell’Istituto.

Il Soggetto Proponente avra? accesso riservato alla procedura di inserimento e gestione istanze.

La Domanda di Assistenza conterra? gli elementi minimi per le verifiche di ammissibilita? amministrativa (relative alle condizioni di cui sopra).

Le istanze verranno valutate, per le condizioni di ammissibilita? «ammnistrativa», dalla struttura della Direzione Regionale INPS Gestione Ex Inpdap competente che, dopo la verifica, ne autorizzera? la “presa in carico”, con l’avvio delle procedure relative a tutte alle fasi di valutazione e ammissione alle prestazioni.

In fase di istruttoria, saranno acquisiti “in automatico”, attraverso le banche dati dell’istituto, eventuali Certificazioni Legge 104, i valori dell’Attestazione ISEE, l’eventuale beneficio di indennità di accompagno o indennità di frequenza relativi al soggetto richiedente.

I suddetti dati potranno essere trascritti immediatamente nella “pratica on line” del richiedente

A CHI RIVOLGERSI: Gli Sportelli Informativi
  • LUNEDI
    GianMaria Tolu | Nuoro | 9,00-13,00
    Giovanna Palimodde | Nuoro | 9,00-13,00
    Nicoletta Arridu | Orune | 9,00-13,00

  • MARTEDI
    Nicoletta Arridu | Nuoro | 09,00-13,00 - 15,30-17,30
    GianMaria Tolu | Sarule | 09,00-13,00
    GianMaria Tolu | Ottana | 15,30-17,30
    Giovanna Palimodde | Orgosolo | 09,00-12,00
    Giovanna Palimodde | Mamoiada | 14,30-17,30

  • MERCOLEDI
    Gian Maria Tolu | Nuoro | 9,00-13,00
    Giovanna Palimodde | Dorgali | 9,00-13,00
    Nicoletta Arridu | Orune | 9,00-13,00

  • GIOVEDI
    Giovanna Palimodde | Oliena | 9,00-13,00
    Giovanna Palimodde | Orgosolo | 15,30-17,30
    Nicoletta Arridu | Fonni | 9,00-13,00
    Nicoletta Arridu | Lodine | 15,30-17,30
    GianMaria Tolu | Nuoro | 9,00-13,00 15,30-17,30

  • VENERDI
    Giovanna Palimodde | Nuoro | 9,00-13,00
    GianMaria Tolu | Sarule | 9,00-13,00
    Nicoletta Arridu | Nuoro | 9,00-13,00