Benvenuto! - Sei in: Home page > Regolamenti e modulistica > Regolamenti Comunali e Statuto

Archivio Storico Comunale Salvatore Satta
Agenda Istituzionale del Sindaco
Consiglio Comunale: Convocazioni, ordini del giorno e resoconti stenotipici
Sardegna Click and Go
Traduttore
LOG-IN



Registrati

Password dimenticata

Cerca sul portale
Termini [c]:
Tipo di ricerca:


Articolo

Autorizzazione all’effettuazione di manifestazioni temporanee di pubblico spettacolo

Pubblicato il 18/07/2013 - Pagine: 1 - Letto: 28924 - Commenti: 0

Informativa sulle procedure per l’autorizzazione all’effettuazione di manifestazioni temporanee di pubblico spettacolo



COMUNE DI NUORO
Settore Servizi Educativi, Culturali e Sviluppo Economico
Sportello Unico per le Attività Produttive



Si invitano tutti i soggetti interessati all’organizzazione di pubbliche manifestazioni temporanee di intrattenimento nell’ambito del Comune di Nuoro a voler verificare l’espletamento dei seguenti adempimenti:

1) Assegnazione area o struttura
Qualora la manifestazione debba svolgersi presso aree o strutture di proprietà comunale, preliminarmente occorre ottenerne la concessione d’uso. Per gli eventi patrocinati dall’Amministrazione Comunale, l’utilizzo dell’area sarà autorizzato direttamente dall’ufficio che concede il patrocinio; negli altri casi, gli interessati dovranno presentare un’apposita istanza direttamente presso l’ufficio Patrimonio, con sufficiente anticipo rispetto alla data della manifestazione (si suggerisce di presentare l’istanza almeno 30 giorni prima, specie in caso di manifestazioni che comportino la chiusura al traffico di una o più strade).


2)Presentazione istanza
Successivamente all’acquisizione della concessione per l’utilizzo dello spazio pubblico, l’interessato dovrà inoltrare apposita istanza presso il SUAP, sulla modulistica all’uopo predisposta e disponibile presso lo stesso SUAP, l’ufficio cultura e il sito internet istituzionale dell’Ente. L’istanza deve essere presentata con un anticipo sufficiente a garantire le verifiche istruttorie del caso (si suggerisce di presentare l’istanza almeno 15 giorni prima dell’evento, elevati a 30 giorni nel caso in cui sia necessario acquisire il parere della Commissione di Vigilanza sui Locali di Pubblico Spettacolo).

In particolare si sottolinea che all’istanza devono essere allegati i seguenti documenti:
  • Dettagliata relazione illustrativa della manifestazione, con una descrizione delle attività previste (con i relativi orari e ubicazioni), dei luoghi e degli allestimenti;
  • Planimetria dei luoghi, con evidenziati in particolare le eventuali recinzioni e i varchi di accesso/uscita, tutti gli allestimenti temporanei previsti, eventuali aree appositamente attrezzate per lo stazionamento del pubblico, pedane, palchi, gazebo, impianti elettrici e ogni altro elemento rilevante ai fini della sicurezza;
  • Per tutte le attività che comportano emissioni sonore, relazione di valutazione acustica redatta da tecnico competente in acustica ambientale (sono esentate le manifestazioni non rumorose e quelle ricadenti in festeggiamenti per ricorrenze religiose o laiche, ovvero per comizi elettorali);
  • Per pubbliche manifestazioni da svolgersi in luoghi confinati, in cui siano previsti specifici allestimenti per lo stazionamento del pubblico e/o impianti elettrici installati in aree accessibili al pubblico, o comunque in tutti i casi nei quali sia necessario acquisire il parere della Commissione Provinciale di Vigilanza per i Locali di Pubblico Spettacolo, occorre uno specifico progetto di sicurezza redatto da tecnico abilitato.


3) Certificazioni di collaudo e corretto montaggio
Prima del rilascio dell’autorizzazione all’effettuazione della manifestazione pubblica è necessario provvedere all’installazione di tutte le strutture e di tutti gli impianti necessari, ad acquisire le relative certificazioni e a presentare al SUAP i seguenti documenti:
  • Documentazione tecnica di collaudo del palco e di tutte le strutture temporanee utilizzate (padane, tribune, torri faro e simili);
  • Dichiarazione di corretto montaggio del palco e di tutte le strutture temporanee utilizzate (padane, tribune, torri faro e simili);
  • Certificato di conformità dell’impianto elettrico, rilasciato ai sensi del D.M. 37/2008, nonché di ogni altro impianto eventualmente installato;
  • Documentazione comprovante l’espletamento delle formalità relative alla vigilanza antincendio, ove prevista.
La mancata presentazione della documentazione sopra indicata entro l’ultimo giorno lavorativo antecedente la manifestazione comporterà l’impossibilità di rilasciare il provvedimento autorizzatorio.


4) Attività accessorie di vendita o somministrazione di alimenti e bevande
Nel caso in cui, nell’ambito della manifestazione, siano previste attività accessorie di vendita e/o somministrazione di alimenti e bevande, con pratica separata da presentare al SUAP dovrà essere acquisito il relativo titolo abilitativo di natura igienico-sanitaria ed eventualmente di natura commerciale. La modulistica e gli adempimenti da espletare sono differenti a seconda della tipologia dell’attività da svolgere e dal carattere (imprenditoriale o non) della stessa; tali aspetti dovranno quindi essere valutati volta per volta presso gli uffici del SUAP.



IL DIRIGENTE
Dott.ssa Maria Lucia Malandrino



DOCUMENTI