Benvenuto! - Sei in: Home page > Cultura e Sport > Cultura popolare

Archivio Storico Comunale Salvatore Satta
Agenda Istituzionale del Sindaco
Consiglio Comunale: Convocazioni, ordini del giorno e resoconti stenotipici
Sardegna Click and Go
Traduttore
LOG-IN



Registrati

Password dimenticata

Cerca sul portale
Termini [c]:
Tipo di ricerca:


Calendario
Indietro di un mese Novembre 2017 Avanti di un mese
LMMGVSD
  12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930

Accade oggi Accade oggi...
Articolo

Canto e musica

Pubblicato il 20/12/2003 - Pagine: 2 - Letto: 53805 - Commenti: 8

La storia


Un tipico vestiario tradizionale
Nuorese
Un tipico vestiario tradizionale
Nuorese
Nuoro vanta una tradizione musicale documentata da studiosi dell'Ottocento come Vittorio Angius e Grazia Deledda. I due grandi filoni della polifonia nuorese sono il canto a Tenores, forma espressiva autoctona del canto popolare, i gosos, gli inni e su rosariu di derivazione non popolare. Il canto a tenore era per i nuoresi la forma abituale di espressione canora usata con ritmi diversi secondo la circostanza. È strutturato su quattro voci: il tenore, sa boche, canta la poesia dando il tono e impostando il ritmo; le altre, il tenore secondo (sa contra), il basso (su bassu) e il falsetto (sa mesu boche o su zippiri) costituiscono il coro di accompagnamento. Ciascuna voce ha una sua partitura, insieme formano un eccezionale strumento musicale. Oltre al modello più arcaico de su concordu, la tradizione nuorese ha altre forme di canto popolare come il canto monodico "a chitarra", il canto "a sa nugoresa", cioè alla moda dei nuoresi, il canto femminile "a sa labadorja", praticato senza accompagnamento musicale durante lo svolgimento delle fatiche quotidiane, e "s'attitu" canto funebre riservato alle donne.

Ai gruppi folcloristici e ai cori che sono sorti numerosi dagli anni cinquanta in poi si deve se il patrimonio di musica popolare nuorese non è andato disperso ed ha potuto varcare i confini isolani in occasione di importanti manifestazioni etno-musicali nazionali e internazionali.Comunque già prima di allora la musica a Nuoro aveva avuto altre forme di espressione.Ai primi del '900 operavano nella città due bande musicali, La Filarmonica e la scuola musicale La Perosi, e negli anni trenta il complesso diretto dal maestro Giuseppe Rachel, denominato "Corpo Musicale Filarmonico", che comprendeva anche una sezione canora, di voci miste, alla cui preparazione collaborava il maestro Tomaso Madrigali, organista della chiesa delle Grazie e insegnante di musica presso l'Istituto Magistrale di Nuoro.

Il Rachel, cagliaritano di nascita, tentò per primo di fare musica popolare scritta; infatti, compose la musica di alcuni componimenti poetici di Salvatore Sini, nuorese di adozione e di origini sarulesi,fra i quali la poesia "A Diosa" ( sottotitolo "Non poto reposare"), il canto popolare nuorese più conosciuto. In tempi più' recenti, oltre alle Polifoniche "Ennio Porrino" e "Complesso Vocale di Nuoro" che fanno riferimento al repertorio classico del canto polifonico, opera a Nuoro la Scuola Civica di musica, sorta per volontà del soprano Antonietta Chironi, recentemente scomparsa, che l'aveva voluta e diretta.
Inserito il 18/01/2010 da Bobore Tundone - Voto: 5

Buongiorno,
con la presente vi segnalo che il responsabile dell'Associazione Culturale Coro Grazia Deledda, meglio nota e da voi inserita sul sito con la denominazione abbreviata di "CORO GRAZIA DELEDDA", ha dall'aprile 2006, rinnovato il proprio direttivo.

L'attuale presidente è il Sig. Salvatore Ladu, che vi prego di inserire in sostituzione del nome presente. Peraltro il vecchio referente non fa più parte dell'Associazione da 2 anni e mezzo.

Vi segnalo inoltre il nostro nuovo sito internet ufficiale
http://www.coro-graziadeledda.it che potete inserire in collegamento.

In ultimo gradiremmo che si indicassero tra le attività svolte anche il
TENORE ed il TEATRO, sezioni che già da diversi anni portiamo avanti con successo ed anche in collaborazione con altre associazioni.

Restiamo a vostra disposizione per eventuali chiarimenti (tutti i contatti sono presenti sul sito internet) e, certi che provvederete tempestivamente, ringraziamo per la cortese attenzione e porgiamo distinti saluti.

Per L'Associazione Culturale Coro Grazia Deledda
il vice presidente Salvatore Piredda

Inserito il 21/06/2009 da panza72 - Voto: 1

Per tutti coloro che fossero interessati, preciso che il concerto "La Voce del Poeta" si terrà presso il TEATRO ELISEO

Inserito il 20/06/2009 da panza72 - Voto: 4

il giorno 27 giugno 2009 alle ore 21:00 si terrà il concerto "la voce del poeta", organizzato dal "complesso vocale di Nuoro diretto da Franca Floris in collaborazione con:
Assessorato alla Cultura e Spettacolo del Comune di Nuoro
Biblioteca “Sebastiano Satta” Nuoro
“Cooperativa Intermezzo”

Renato Brotzu: immagini
Alessandro Mattei - Antonello Podda: letture

Letture tratte da opere di:
Sergio Atzeni, Antioco Casula, Grazia Deledda, Pasquale Dessanay, Francesco Ignazio Mannu, Francesco Masala, Peppino Mereu, Sebastiano Satta

Canti di :
Pietro Allori, Zoltan Kodaly, Pavle Merku, Felix Resch, Banneddu Ruju, Antonio Sanna, Franz Schubert, Robert Schumann, Thomas Jennefelt, Mauro Zuccante

Un concerto da ascoltare e da guardare nel quale alla lettura di passi tratti da opere di poeti e scrittori sardi e di canti ispirati dai loro versi si alterneranno/sovrapporranno splendide immagini di paesaggi, animali, fiori, acque,terra, stagioni, volti del fotografo naturalista nuorese Renato Brotzu.

Interessanti e suggestive le foto messe a disposizione del Complesso Vocale di Nuoro dall’archivio fotografico della Biblioteca “Sebastiano Satta”e riguardanti la il poeta nuorese.

Una serata che, partendo appunto dalla figura di Sebastiano Satta, vuole rendere omaggio non solo all’illustre concittadino, ma anche a tutta la poesia e letteratura della nostra Isola.

Inserito il 30/11/2007 da melisone - Voto: 2

Vi dovete informare bene ragazzi perchè alcuni nomi dei responabili dei gruppi sono sbagliati... Salvatore Pala non è più il responsabile degli amici del folklore, Matteo Scrugli (su biadu) non fa più parte del coro barbagia in quanto è passato in un altra vita se volete ve ne elenco altri.......... ciao ciao.

Inserito il 19/11/2007 da melisone - Voto: 3

ciao facendo parte del coro su nugoresu vi chiedo gentilmente di aggiungere nella riga che riguarda noi che da due anni abbiamo anche il ballo e prossimamente da gennaio anche il tenore. Grazie

Inserito il 27/03/2004 da cinzia - Voto: 3

non sono d'accordo con l'anonimo che chiede più informazione sul nuorese.. questo è il sito del COMUNE DI NUORO, credo lo spazio vada utilizzato principalmente per nuoro città.. (e credo gli argomenti non manchino, per <>..)
(ehm.. si dice non 'a tenores')
cinzia

===
Grazie per la segnalazione, Cinzia. Sempre precisa e puntuale.

(La Redazione)

Inserito il 08/03/2004 da Anonimo - Voto: 3

... a parte Nuoro ...
si potrebbe inserire qualcosa di più sulla cultura e le tradizioni del nuorese!
Oltre il "Museo del Costume"(Museo della vita e delle tradizioni popolari sarde)
a Nuoro e il "Museo delle Maschere Mediterranee" a Mamoiada c'è anche un bel sito internet: http://www.mascheras.net (Il Portale della Maschera Sarda)

====================
Certamente, appena possibile, completeremo anche questa sezione. Potete, se lo desiderate, segnalarci materiale interessante da pubblicare.
(La Redazione)

Inserito il 06/03/2004 da Anonimo - Voto: 1

a parte gli errori del testo, come si fa a mettere in didascalia NEL SITO UFFICIALE DEL COMUNE DI NUORO: "un tipico COSTUME(orrore: meglio "vestiario o abbigliamento tradizionale")", senza riconoscere che E' DI NUORO?
Cinzia

===========================================================
Ha ragione, abbiamo provveduto a correggere l'errore.
Grazie per la segnalazione.

(La redazione)