Benvenuto! - Sei in: Home page > Cultura e Sport > Appuntamenti

Archivio Storico Comunale Salvatore Satta
Agenda Istituzionale del Sindaco
Consiglio Comunale: Convocazioni, ordini del giorno e resoconti stenotipici
Sardegna Click and Go
Traduttore
LOG-IN



Registrati

Password dimenticata

Cerca sul portale
Termini [c]:
Tipo di ricerca:


Calendario
Indietro di un mese Novembre 2017 Avanti di un mese
LMMGVSD
  12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930

Accade oggi Accade oggi...
Articolo

Mastros in Nugoro - 11.12 novembre

Pubblicato il 07/11/2017 - Pagine: 1 - Letto: 1935 - Commenti: 0

Autunno in Barbagia 2017 - Mastros in Nugoro - 11.12 novembre



Mastros in Nugoro 2017
Mastros in Nugoro 2017

AUTUNNO IN BARBAGIA NELLA CITTA CANDIDATA CAPITALE ITALIANA DELLA CULTURA

Nel cuore della Sardegna si trova la città di Nuoro custodita da Su Monte come chiamano affettuosamente i nuoresi il Monte Ortobene che, sospeso tra passato e presente, sfoggia solenni torrioni e pinnacoli separati da gole scoscese e circondati da incantevoli valli. Nuoro è considerata città simbolo della cultura e delle tradizioni dell’isola e, proprio per l’intensa attività di grandi scrittori e artisti, venne nominata “Atene sarda”. Oltre alle numerose testimonianze archeologiche del territorio, il Museo Archeologico Nazionale offre un’interessante esposizione del ricco patrimonio rinvenuto nella provincia di Nuoro a partire dal Neolitico. La città è sede dell’Istituto Superiore Regionale Etnografico che gestisce l’importante Museo della Vita e delle Tradizioni Popolari Sarde in cui sono rappresentati il modo di vivere e la cultura degli isolani. Imperdibile è la visita al rinomato MAN (Museo d'Arte provincia Nuoro) che organizza numerosi eventi tra cui importanti mostre e rassegne d’arte contemporanea e alla casa natale di Grazia Deledda in cui è stato allestito un viaggio nel tempo alla scoperta della società, dei luoghi e degli oggetti personali della scrittrice premio Nobel per la letteratura. Il capoluogo fu anche la patria di illustri artisti come Antonio Ballero e Giovanni Ciusa Romagna.

Per scoprire tutti i segreti dell’Atene della Sardegna, questo weekend arriva a Nuoro Autunno in Barbagia, con la splendida manifestazione di Mastros in Nugoro!

» Ordinanza disciplina del traffico in occasione dell'evento (pdf - 85KB)
» Scarica la brochure (pdf - 1133KB)
» Mappa delle tappe (pdf - 2033KB)
» Programma, espositori e tappe (pdf - 4781KB)
» CUORE DELLA SARDEGNA sito web ufficiale di Autunno in Barbagia
» Camera di Commercio di Nuoro - Sito web ufficiale
» ASPEN - Azienda Speciale della Camera di Commercio

App ufficiale Mastros in Nugoro (click per ingrandire l'immagine)
App ufficiale Mastros in Nugoro
(click per ingrandire)
CLICCA QUI per scaricare l'App ufficiale Mastros in Nugoro
(realizzata dagli studenti dell'Istituto Tecnico Commerciale S. Satta di Nuoro)




PROGRAMMA

Sabato 11 e domenica 12 novembre
  • Dalle ore 10.00: Apertura cortes e butecas de Nùgoro, botteghe artigiane e studi artistici, musei, gallerie d’arte e luoghi di culto
Tribu | Piazza Santa Maria delle Neve, 9
  • Dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 15.00-19.00 Museo Comunale Francesco Ciusa: mostra permanente del grande scultore sardo e collettiva pittori sardi “Novecento”.
  • Dalle 10.00Territori del vino e del gusto: percorso esperienziale tra i sapori e i saperi della Barbagia con degustazione guidata dai sommelier, visite turistiche. Apertura delle antiche celle ottocentesche. A cura dell’Associazione Strade del Vino Cannonau
  • Sabato dalle 18:00 e domenica dalle 11:00 perché ci siamo candidati a capitale italiana della Cultura 2020
Seuna: Via Nino di Gallura 23
  • Dalle 10.00 alle 12.00Dimostrazione della preparazione dei “coricheddos”, dolci tipici sardi a forma di cuore a cura di Salvatora Baragliu;
  • Dalle 10.00Esposizione degli antichi costumi di Nuoro, oggetti sacri realizzati in filigrana dal 1800 ad oggi; a cura dell’Associazione Culturale Tonino Puddu


EX-ME | Piazza Mameli
  • Dalle 10.00Realizzazioni artistiche di monumenti della città di Nuoro: quattro muralisti nuoresi dipingeranno le pareti della sala conferenze riproducendo significativi scorci della città di Nuoro. A cura dell’EX-ME


Santu Predu: Casa Ciusa | Via Chironi
  • Dalle ore 10.00Mostra degli abiti tradizionali della città di Nuoro e visita guidata nel mondo dei costumi sardi;

    Esposizione delle Trunfas (scacciapensieri). Sa Trunfa è lo strumento musicale idiofono tra i più antichi al mondo. A cura della Pro Loco di Nuoro;

    "L’Arte di creare - dalla tradizione all’innovazione" ed esposizione manufatti artistici e dimostrazione degli antichi saperi:
    - Riflessi di ferro, Roberto Ziranu
    - Lavorazione della ceramica, Salvatore Lovicu
    - Lavorazione del legno, Pietro Taddeo Fois
    - Lavorazione dell’oro, Salvatore Goddi
    - Lavorazione del tessuto, Giampaolo Gabba

    Dimostrazioni dalle 11:00-13:00 e dalle 16:00 alle 19:00, a cura degli artisti artigiani nuoresi.


Santu Predu: Casa dell’Atelier | via Sassari
  • Dalle ore 10.00Macinatura sul posto del Grano Capelli e divulgazione del percorso del buon cibo. Coinvolgimento memorie storiche sulla panificazione. A cura dell’associazione culturale Semene


Santu Predu: Casa Contrafforti | Via Chironi
  • Dalle ore 10.00“Immaginare il passato – Quattro autori, Quattro storie” – Presentazione di un volume a fumetti ed esposizione delle tavole originali. Storie di Manuelle Mureddu, Antonio Solinas, Maurizio Brocca e Giovanni Gusai. A cura dell’Associazione Culturale Betistòria
  • Dalle ore 10.00Dimostrazione pratica sulla produzione degli oli essenziali e acque aromatiche provenienti da piante officinali del nostro territorio. A cura dell’Azienda Agricola Funtanamenta
  • Dalle ore 10.00Esposizione di dipinti e manufatti che raccontano Nuoro e la Sardegna. Dimostrazione di realizzazione di opere con la tecnica di pittura ad olio e acquerello. A cura della ditta Promovuogue di Mario Biancacci


Santu Predu: Via Grazia Deledda 48
  • Dalle 10.00Su tenore e su logu. Su cantu sardu e sas ateras prendas de vidda. In Nugoro Su Tenore cantata pro Grassia", a cura dell’Associazione “Tenore Santu Caralu”, l’Associazione regionale “Boches a Tenore”, in collaborazione con l’Associazione Culturale I Segni delle Radici


Santu Predu: Via Grazia Deledda 16
  • Dalle 18.00serate di musica tradizionale in collaborazione con Ballade Ballade Bois e la scuola Civica di Musica, a cura dell’ Assoc. Folclorico Culturale Nugoresas


Santu Predu: Vicolo Giuseppe Giusti 5
  • Dalle 10.00Sa Corte ‘e su mastru e’ coro. Allestimento fotografico sui suoni e sui canti della tradizione nuorese; a cura del Coro di Nuoro


Santu Predu: Via F. Sulis 9
  • Dalle 10.00Esposizione abiti tradizionali maschili e femminili, arredi, strumenti musicali e spartiti; a cura dell’Assoc. Ballo Sos Canarjos di Bobore Nuvoli


Santu Predu: Via F. Sulis 14
  • Dalle 10.00Dimostrazione lavorazione Filindeu e mielatura delle Orillettas, a cura Lutzu Paola Rosa


Passeggiata d’autore “la Nuoro di Grazia: giro a piedi nel centro storico con guida in lingua italiana ed inglese. Per prenotazioni: Associazione strade del vino Cannonau: 3930060100 visitnuoro@gmail.com, www.visitnuoro.com

Itinerario:
  • Partenza: Museo Comunale F. Ciusa per arrivare in via Grazia Deledda.
  • Prima sosta: Piazzetta Ortobene presentazione della storia di Nuoro e l’introduzione del Nobel Grazia Deledda con lettura di alcune citazioni trascritte dai romanzi Deleddiani e riportate sui Muri del centro storico.
  • Seconda sosta: spazio adiacente la casa natale di Grazia Deledda. Illustrazione della casa, della vita e delle opere dell’artista.
    Illustrazione della Piazza dedicata a Salvatore Satta e all’artista Pinuccio Sciola e descrizione del murale dedicato al ballo sardo.
  • Terza sosta: chiesetta di San Carlo. Illustrazione della casa natale della vita e delle opere di Francesco Ciusa in particolare dell’opera “la Madre dell’ucciso” presente all’interno della chiesetta.
  • Quarta sosta: Piazza “Su Connottu” illustrazione dei moti di “Su Connottu”
  • Quinta sosta: Piazza Sebastiano Satta. Illustrazione della piazza della vita e delle opere del poeta e dell’artista Costantino Nivola.


Concerti corali nelle chiese del centro storico

Sabato 11
  • Ore 18.00 - Chiesa Santu Caralu: Coro Amici del Folklore
  • Ore 19.00 - Chiesa Santu Caralu: Coro G. Deledda
  • Ore 19.00 - Chiesa N.S. Rosario: Coro Canarjos
  • Ore 19.30 - Chiesa N.S. Rosario: Coro Ortobene


Domenica 12
  • Ore 17.00 - Chiesa delle Grazie vecchie: Coro Su Nugoresu
  • Ore 18.00 - Chiesa delle Grazie vecchie: Coro Nugoro Amada


Musei