Benvenuto! - Sei in: Home page > Cultura e Sport > Appuntamenti

Archivio Storico Comunale Salvatore Satta
Agenda Istituzionale del Sindaco
Consiglio Comunale: Convocazioni, ordini del giorno e resoconti stenotipici
Sardegna Click and Go
Traduttore
LOG-IN



Registrati

Password dimenticata

Cerca sul portale
Termini [c]:
Tipo di ricerca:


Calendario
Indietro di un mese Dicembre 2017 Avanti di un mese
LMMGVSD
    123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

Accade oggi Accade oggi...
Articolo

Giornata Mondiale del Servizio Sociale - 24 marzo 2017

Pubblicato il 15/03/2017 - Pagine: 1 - Letto: 1586 - Commenti: 0

Giornata Mondiale del Servizio Sociale - 24 marzo 2017



Giornata del 
Servizio Sociale (click per ingrandire l'immagine)
Giornata del
Servizio Sociale
(click per ingrandire)
Giornata Mondiale del Servizio sociale - WSDW 2017

Promuovere la Comunità e la sostenibilità ambientale
Migranti, accoglienza, equità ed equilibrio: sinergie e ipotesi operative


Nuoro, 24 Marzo 2017
Sala Convegni Camera di Commercio – Via Papandrea n° 8


Il CROAS Sardegna, anche quest’anno, aderisce alla Giornata mondiale del servizio sociale, evento che ci colloca nella rete internazionale degli organismi e dei professionisti impegnati a realizzare obiettivi di giustizia sociale, riconoscimento di diritti umani, sviluppo di comunità inclusive e rispettose delle diversità. Il tema proposto per il 2017, “Promuovere la comunità e la sostenibilità ambientale”, è l’occasione per proporre alla comunità professionale e alle più diverse rappresentanze istituzionali e sociali uno spazio di riflessione, di formazione, di azione, in favore delle persone migranti che giungono nella nostra isola.

La sostenibilità ambientale di cui vogliamo parlare è quella possibile nelle nostre comunità chiamate ad accogliere, a “fare spazio”, ad inclu-dere, ogni persona che già ne fa parte o quanti le circostanze portano dentro i nostri confini, alla ricerca di nuovi spazi di vita, di personali progetti di sviluppo. La scelta di questa prospettiva non è affatto casua-le: la comunità professionale degli e delle assistenti sociali si è trovata coinvolta, anche in Sardegna, nella gestione dell’emergenza migratoria. Non si è sottratta al dovere di agire e di trovare soluzioni anche laddove le soluzioni erano impensabili ma, se la formula dell’intervento emer-genziale ha un senso nel governo “dell’ inatteso” e dell’ imprevedibile, tale approccio sta rivelando tutta la sua inadeguatezza nel far fronte ad un fenomeno ormai costante, prevedibile, inevitabile.

Il servizio sociale professionale sardo vive da mesi un’ emergenza fatta di uomini, donne, bambini, e di comunità impreparate ad accogliere i migranti, nonostante una cultura dell’ospitalità e della solidarietà costi-tuiscano la dote più rilevante e significativa dei nostri paesi.

La scelta di realizzare tre eventi, a Nuoro, Sassari e Cagliari, ha proprio questo intendimento: affrontare le criticità della fase emergenziale, i limiti del lavoro sinergico tra istituzioni e comunità, la carenza grave di assi-stenti sociali e altri operatori negli enti chiamati ad intervenire; far emer-gere le specificità dei diversi territori; sollecitare e sostenere le comunità locali; diffondere cultura dell’accoglienza e provocare creatività e azioni professionali innovative; promuovere il lavoro di comunità finalizzato all’ inclusione sociale delle persone più vulnerabili ed esposte al rischio di emarginazione.


Per il programma completo scaricare la brochure o la locandina


» Locandina dell'evento (pdf - 623KB)
» Brochure dell'evento (pdf - 309KB)