Benvenuto! - Sei in: Home page > Cittadino > Vivere l'ambiente

Archivio Storico Comunale Salvatore Satta
Agenda Istituzionale del Sindaco
Consiglio Comunale: Convocazioni, ordini del giorno e resoconti stenotipici
Sardegna Click and Go
Traduttore
LOG-IN



Registrati

Password dimenticata

Cerca sul portale
Termini [c]:
Tipo di ricerca:


Calendario
Indietro di un mese Giugno 2017 Avanti di un mese
LMMGVSD
   1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930

Accade oggi Accade oggi...
Articolo

Assessorato Qualità Urbana - Settore Lavori Pubblici Manutenzioni Ambiente - Servizio Ambiente:
LA RACCOLTA DIFFERENZIATA DELL'UMIDO

Pubblicato il 11/02/2005 - Pagine: 1 - Letto: 19415 - Commenti: 0

LA RACCOLTA DIFFERENZIATA DELL' UMIDO


E' attivo in via sperimentale
il servizio di raccolta
della frazione organica
dei rifiuti
E' attivo in via sperimentale
il servizio di raccolta
della frazione organica
dei rifiuti

COMUNE DI NUORO
Assessorato Qualità Urbana
Settore Lavori Pubblici Manutenzioni Ambiente
Servizio Ambiente

Un ulteriore passo avanti nella raccolta differenziata è ora possibile grazie all’iniziativa promossa dall’Assessorato alla Qualità Urbana, tramite il Servizio Ambiente del Comune di Nuoro e con la collaborazione della Società Nuoro Ambiente: dal primo febbraio ’05 è attivo il servizio di raccolta della frazione organica (umido casalingo e di utenze commerciali), rivolto in via sperimentale a 800 utenze domestiche nel quartiere di Monte Gurtei.
Alle famiglie coinvolte dal progetto è stata fornita una bio-pattumiera da 7 litri e 120 sacchetti di mater-bi (materiale biodegradabile) per separare i rifiuti organici, il cosiddetto “umido” dai restanti rifiuti domestici.

All’interno dei sacchetti biodegradabili potranno essere conferiti: scarti di materiali di cucina, avanzi di cibo, alimenti avariati, scarti di verdura e frutta, gusci d’uovo, fondi di caffè e filtri di tea, fiori recisi e piante domestiche, salviette di carta unte, ceneri spente di caminetti, piccole ossa e gusci di molluschi. I sacchetti dovranno essere conferiti negli appositi contenitori condominiali da 240 LT della capacità di 50 sacchi ciascuno. Ogni contenitore servirà circa 13 famiglie, all’interno dovranno essere conferiti esclusivamente i sacchetti in mater-bi, biodegradabili.

Per la dislocazione dei contenitori, la città di Nuoro è stata divisa in tre zone e per ogni zona sono stati assegnati 130 contenitori. Il servizio di raccolta sarà bisettimanale nei mesi invernali e trisettimanale in quelli estivi.

Dal primo marzo tale servizio sarà esteso ad altre 4180 utenze ( quartieri di Furreddu- Cartaloi e Istiritta/Mughina).

L’umido domestico verrà così destinato all’impianto di compostaggio, di recente realizzato nei pressi di Mores, dove sarà trasformato in compost
(terriccio) di ottima qualità.

La raccolta differenziata dell’umido consentirà non solo di ridurre i quantitativi di rifiuti destinati agli impianti di incenerimento, ma anche di recuperarne la frazione organica, che tramite il processo di decomposizione, trasformerà ciò che prima era materiale di scarto e rifiuto, in una materia prima utile, il compost appunto.

I vantaggi che si potranno conseguire non riguardano solo una minore presenza di rifiuti nella nostra città, con un miglioramento della qualità di vita, ma consentiranno di avviare le procedure per ridurre gli odierni costi di smaltimento, che attualmente, in base ai meccanismi stabiliti dalla legislazione regionale, prevedono un meccanismo di penalizzazione per quelle amministrazioni che non realizzano la raccolta differenziata della frazione organica.

Per tali motivi è auspicabile che tutti cittadini accolgano l’invito, rivolto dall’Amministrazione, a realizzare la raccolta differenziata dell’umido.

Con un piccolo impegno possiamo tutti noi contribuire a mantenere la nostra città più pulita.