Benvenuto! - Sei in: Home page > Cittadino > Vivere l'ambiente

Archivio Storico Comunale Salvatore Satta
Agenda Istituzionale del Sindaco
Consiglio Comunale: Convocazioni, ordini del giorno e resoconti stenotipici
Sardegna Click and Go
Traduttore
LOG-IN



Registrati

Password dimenticata

Cerca sul portale
Termini [c]:
Tipo di ricerca:


Calendario
Indietro di un mese Novembre 2017 Avanti di un mese
LMMGVSD
  12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930

Accade oggi Accade oggi...
Articolo

Ambiente e Manutenzioni: Ordinanza per i grandi produttori di rifiuti (Gestori di attivitą commerciali artigianali e di servizio) da imballaggio, sulle modalitą corrette di conferimento dei rifiuti per i quali č attivata la raccolta differenziata.

Pubblicato il 13/11/2003 - Pagine: 1 - Letto: 21925 - Commenti: 0

Avviso


Comune di Nuoro
Assessorato alla Qualità Urbana

 

L’Amministrazione Comunale attraverso l’Assessorato alla Qualità Urbana, nell’intento di salvaguardare l’ambiente e il territorio, al fine di far raggiungere all’Ente una gestione economica ed efficiente dei rifiuti, ha attivato già dal 2002, il servizio di raccolta differenziata relativamente agli imballaggi di vetro, alle carte grafiche, agli imballaggi in cartone e ai rifiuti urbani pericolosi (medicinali scaduti e pile esauste), di cui ha dato ampia notizia ed informazione;

considerato che alcuni rifiuti, quali imballaggi in vetro e cartone sono materiali pregiati perché possono essere recuperati, garantendo così una diminuzione dei rifiuti da smaltire, producendo un successivo risparmio economico per il conferitore (Trasformazione della tassa in tariffa), e favorendo una migliore gestione dell’ambiente;

considerato che i grandi produttori di rifiuti da imballaggio, talvolta non sono sufficientemente sensibili alle problematiche ambientali, e non sempre aderiscono al conferimento separato dei rifiuti da imballaggio, la dimostrazione palese di ciò consiste nella scarsa utilizzazione di alcuni cassonetti e contenitori carrellabili per la raccolta differenziata distribuiti nelle diverse strade cittadine;

considerato che è un obbligo di legge conferire separatamente detti rifiuti, e chi non adempie è, comunque, punito con una sanzione amministrativa non inferiore a 103,29 euro e non superiore a Euro 619,75;

e pertanto il Dirigente, ha emanato una ordinanza, con lo scopo di informare i grandi produttori di rifiuti (Gestori di attività commerciali artigianali e di servizio) da imballaggio, sulle modalità corrette di conferimento dei rifiuti per i quali è attivata la raccolta differenziata e sulle sanzioni, previste per legge, per chiunque non conferisca nella maniera corretta.

Detta ordinanza obbliga, i grandi produttori di imballaggi a conferire secondo le modalità specificate, punendo i trasgressori con le sanzioni amministrative previste per legge.

 

L’Assessore alla Qualità Urbana
Ing. Ivo Carboni