Benvenuto! - Sei in: Home page > Cittadino > Ordinanze

Archivio Storico Comunale Salvatore Satta
Agenda Istituzionale del Sindaco
Consiglio Comunale: Convocazioni, ordini del giorno e resoconti stenotipici
Sardegna Click and Go
Traduttore
LOG-IN



Registrati

Password dimenticata

Cerca sul portale
Termini [c]:
Tipo di ricerca:


Calendario
Indietro di un mese Dicembre 2017 Avanti di un mese
LMMGVSD
    123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

Accade oggi Accade oggi...
Articolo

Obblighi dei proprietari e detentori di cani [Agg. 01/02/2011]

Pubblicato il 02/01/2012 - Pagine: 1 - Letto: 26479 - Commenti: 2

La Giunta comunale ha approvato la proposta di ordinanza sindacale sugli “Obblighi dei proprietari e detentori di cani”


Immagine: cani.jpg (click per ingrandire l'immagine)
La Giunta ha considerato la necessità di richiamare l’attenzione sul rispetto di alcune regole di condotta che devono essere osservate dai proprietari di cani, volte principalmente alla tutela della salute pubblica e dell’ambiente.

“Abbiamo preso attoha detto l’Assessore all’Ambiente, Luca Lapiadi numerose segnalazioni e lamentele da parte dei cittadini in riferimento all’abbandono di deiezioni solide dei cani sul suolo pubblico, in particolare su marciapiedi, strade, zone verdi e zone attrezzate, con conseguenti rischi per la salute dei cittadini e soprattutto delle fasce più esposte come i bambini.

E’ chiaro - ha aggiunto l’Assessore Lapia - che esiste effettivamente un disagio dei cittadini, determinato, da un lato, dalla noncuranza con la quale spesso le deiezioni dei cani vengono lasciate sul suolo ovunque si trovino e, dall’altro, dalla sempre maggiore presenza di cani nei luoghi pubblici che, se non accompagnata ad un comportamento civile e responsabile, può pregiudicare la vivibilità nelle aree pubbliche e la sicurezza stessa dei cittadini. Per questi motivi – ha concluso l’Assessore - si è ritenuto necessario sanzionare tutti i comportamenti negligenti a tutela della salute e della incolumità dei cittadini”.

Si è pertanto ravvisata l’esigenza di rendere efficace la funzione deterrente con delle sanzioni applicabili in caso di inosservanza, sanzionando in misura più gravosa le fattispecie relative alla potenziale lesione dell’incolumità pubblica, che si realizzano con la mancata osservanza delle regole di cautela e con l’inosservanza delle azioni di custodia.

Infrazioni riscontrabili
  • Assenza paletta igienica; mancato raccoglimento delle deiezioni anche in presenza di paletta igienica: Euro 100,00;
  • Cane lasciato libero senza custodia; cane impegnativo condotto da persone inesperte; assenza di museruola ove prevista; cane senza guinzaglio o con guinzaglio superiore a mt.1.5: Euro 100,00;
  • Assenza di microchip: Euro 51,64;
  • Presenza di microchip in cane catturato per il quale non risulti denuncia di smarrimento o furto: Euro 154,93.
L’ordinanza è stata inviata al Prefetto di Nuoro e l’accertamento delle violazioni competerà al comando di Polizia Municipale e agli organi di vigilanza e alle Forze dell’ordine.


Ufficio Stampa

17/01/2012: Inserita l'ordinanza completa
01/02/2012: Aggiornata l'ordinanza con il nuovo numero
Inserito il 03/05/2012 da SantuPredu - Voto: 5

Questo commento deve essere approvato dall'Amministratore

Inserito il 05/03/2012 da hercules - Voto: 1

ho seri dubbi che venga veramente applicata.
anche perchè si avra il coraggio di multare persone per questo.....attenderemo gli effetti.
ci sono tanti dubbi....ma alla fine vediamo se serve a qualcosa.