Benvenuto! - Sei in: Home page > Cittadino > Comunicazione istituzionale

Archivio Storico Comunale Salvatore Satta
Agenda Istituzionale del Sindaco
Consiglio Comunale: Convocazioni, ordini del giorno e resoconti stenotipici
Sardegna Click and Go
Traduttore
LOG-IN



Registrati

Password dimenticata

Cerca sul portale
Termini [c]:
Tipo di ricerca:


Calendario
Indietro di un mese Novembre 2017 Avanti di un mese
LMMGVSD
  12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930

Accade oggi Accade oggi...
Articolo

Istituto Etnografico della Sardegna: Giovedì 17 settembre 2009, sul canale culturale INFO CHANNEL TV in onda sul digitale terrestre, prenderà avvio la nuova trasmissione “ISRE Presenta”, dedicata alla produzione cinematografica dell'Istituto Superiore Etnografico della Sardegna

Pubblicato il 17/09/2009 - Pagine: 1 - Letto: 8472 - Commenti: 0

ISRE Presenta


Tempus de Baristas (click per ingrandire l'immagine)
Tempus de Baristas
(click per ingrandire)
Si comunica che giovedì 17 settembre 2009, sul canale culturale INFO CHANNEL TV in onda sul digitale terrestre, prenderà avvio la nuova trasmissione “ISRE Presenta, dedicata alla produzione cinematografica dell'Istituto Superiore Etnografico della Sardegna. La trasmissione, che andrà in onda ogni giovedì alle ore 21,00, darà la possibilità al vasto pubblico televisivo di vedere i documentari e le fiction dell'ISRE che si caratterizzano, in linea con la missione di ricerca dell'Ente, per la loro connotazione etno-antropologica. Il primo appuntamento sarà dedicato ad una delle più importanti produzioni dell'ISRE, Il pluripremiato documentario “Tempus de Baristas” del regista-etnologo australiano David Mac Dougall.

Il film, che ha rappresentato un vero e proprio spartiacque per la documentaristica isolana, analizza il carattere e le aspettative di tre pastori delle montagne dell’Ogliastra, nella Sardegna orientale.

Pietro, diciassettenne, aiuta con continuità e impegno il padre Franchiscu nel governo delle capre, ma come gli altri giovani va anche a scuola, indossa jeans e T-shirts e incontra i suoi coetanei la sera, nella piazza del paese.

Il loro amico Miminu, quarantenne, attende, praticamente da solo, al grande gregge di capre della sua famiglia. Egli si trova di fronte a un incerto futuro in quanto la produzione commerciale del formaggio e il mercato moderno sempre più si stanno sostituendo ai metodi di conduzione tradizionale della pastorizia.

Sebbene nati a soli 20 anni di distanza l’uno dall’altro, ciascuno di questi pastori è cresciuto in un modo diverso. La vita del padre e quella di Miminu sono per Pietro un punto di riferimento su cui misurare se stesso e un motivo di riflessione sul proprio futuro.

Girato in forma intimista nell’estate e nell’autunno del 1992, questo film ha qualcosa della complessità del romanzo contemporaneo – una qualità raramente presente nei documentari d’oggi.

I prossimi appuntamenti con il cinema etnografico dell'ISRE sono previsti per giovedì 24 settembre, sempre alle ore 21.00 con “Toccos e Repiccos” di Ignazio Figus che documenta quanto ancora resta in Sardegna del mondo dei campanari, e giovedi’ 1° ottobre, ancora in prima serata, con “Efis Martiri Gloriosu” di Gianfranco Cabiddu incentrato sulla grande festa dedicata a Sant'Efisio.

Info:
Istituto Superiore Etnografico della Sardegna
Via Papandrea, 6 - 08100 Nuoro
Tel: +39 0784 242900
Fax: +39 0784 37484
isresardegna@isresardegna.org
www.isresardegna.org

INFOCHANNELTV
info@infochanneltv.com
www.infochanneltv.com