Benvenuto! - Sei in: Home page > Cimitero Urbano > Comunicati vari

Archivio Storico Comunale Salvatore Satta
Agenda Istituzionale del Sindaco
Consiglio Comunale: Convocazioni, ordini del giorno e resoconti stenotipici
Sardegna Click and Go
Traduttore
LOG-IN



Registrati

Password dimenticata

Cerca sul portale
Termini [c]:
Tipo di ricerca:


Calendario
Indietro di un mese Giugno 2017 Avanti di un mese
LMMGVSD
   1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930

Accade oggi Accade oggi...
Articolo

Disposizioni per lavori all’interno del cimitero

Pubblicato il 30/04/2012 - Pagine: 1 - Letto: 14210 - Commenti: 0

Disposizioni per comportamenti ed esecuzione lavori all’interno del cimitero


Comune di Nuoro
SETTORE SVILUPPO ECONOMICO
Servizio Cimiteriale

Data 17/4/2012
Prot.n°16663/sg


A Tutti gli Utenti Privati


Si comunica che, con decorrenza immediata, tutte le tipologie di lavori da eseguirsi e i comportamenti da tenere da parte di utenti privati all’interno di questo Cimitero, dovranno seguire le seguenti disposizioni:
  • Non si possono eseguire lavori nelle giornate di sabato, domenica e festivi.
  • Non si possono eseguire lavori nel periodo che va dal 26 ottobre al 04 novembre di ogni anno.
  • I lavori di completamento o manutenzione delle tombe e dei loculi dovranno essere preventivamente autorizzati. Le autorizzazioni saranno rilasciate dopo 4 gg. dalla richiesta.
  • Il prelievo di lastre o parti delle tombe e dei loculi deve essere autorizzato.
  • La preparazione delle malte cementizie, il deposito di sabbia o altro materiale deve essere effettuato su mezzi di proprietà dell’impresa – il cui ingresso deve essere autorizzato - o su supporti mobili che dovranno – comunque – essere rimossi a fine giornata.
  • Non è ammesso l’utilizzo delle attrezzature dell’amministrazione.
  • I materiali di scarti dovranno essere trasportati presso discarica autorizzata, pena la segnalazione al Comando Vigili Urbani. ( la discarica per inerti per Nuoro è sita in Loc. Su Berrinau).
  • Le inumazioni a terra potranno essere completate solo con cippi o croci contenenti nome, cognome, data di nascita e morte e numero del cippo. Non sono ammesse recinzioni fisse dell’area, basamenti in cemento o pietra o simili.
  • Sulle lapidi di tombe, loculi o ossarietti dovrà essere indicato, numero del manufatto, nome,cognome e data del decesso della salma o salme ospitate.
  • Alle suddette disposizioni il Responsabile del Servizio, potrà derogare in via straordinaria in presenza di situazioni o lavori particolari.
  • Il personale addetto al servizio, vigilerà affinché le suddette disposizioni vengano rispettate, ogni infrazione deve essere segnalata immediatamente al responsabile del servizio.

Il Dirigente di Settore
F.TO Dr. Marcello Mele