Benvenuto! - Sei in: Home page > Bandi di gara e contratti > Bandi di gara e contratti

Archivio Storico Comunale Salvatore Satta
Agenda Istituzionale del Sindaco
Consiglio Comunale: Convocazioni, ordini del giorno e resoconti stenotipici
Sardegna Click and Go
Traduttore
LOG-IN



Registrati

Password dimenticata

Cerca sul portale
Termini [c]:
Tipo di ricerca:


Calendario
Indietro di un mese Settembre 2017 Avanti di un mese
LMMGVSD
    123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930

Accade oggi Accade oggi...
 
117a Festa del Redentore
Articolo

Affidamento, mediante procedura aperta, dell’asilo nido comunale “Primi Passi”

Pubblicato il 16/08/2017 - Pagine: 2 - Letto: 1918 - Commenti: 0

Quesiti e chiarimenti


D.
Chi è l’attuale gestore e da quanto tempo gestisce il servizio?
R.
L’ultimo gestore è stato la Cooperativa “Primi Passi” di Nuoro ed ha gestito il servizio dal 2004.

D.
Elenco non nominativo del personale attualmente impiegato con l’indicazione dei livelli, delle ore contrattuali, degli scatti di anzianità e di eventuali superminimi e/o benefit ad personam;
R.
I dati sul personale impiegato in possesso dell’Amministrazione, sono i seguenti:
N. 1 Responsabile D1
N. 1 Coordinatore E2 (part time)
N. 14 Educatrici D1
N. 4 Ausiliario A1
N. 1 Cuoco C1
N. 1 Aiuto Cuoco B1

Immagine: PrimiPassi_1.jpg (click per ingrandire l'immagine)


D.
Nel Capitolato di gara viene indicato il numero di bambini suddiviso per lattanti, medi e grandi. Si chiede di precisare per ciascuna classe, quanti bambini frequentano part time, quanti tempo normale e quanti tempo pieno;
R.
Non viene fissato alcun limite al numero dei bambini rispetto alle tre fasce orarie previste, in quanto le famiglie hanno libera scelta.
Immagine: PrimiPassi_2.jpg (click per ingrandire l'immagine)

D.
Si chiede di precisare se i pannolini vengono forniti dal soggetto gestore o sono richiesti alla famiglia;
R.
I pannolini vengono richiesti alle famiglie.

D.
Si chiede di precisare come è stata definita la base di gara (se rispetto ad un monte ore presumibile oppure se relativamente ad una quota bambino/mese) e di conoscerne la modalità di calcolo precisa;
R.
L’importo a base di gara è stato determinato considerando il numero massimo presunto dei bambini (56/60), il costo forfetario del personale ed i costi medi delle forniture e manutenzioni necessarie all’intera gestione. Non si ritiene opportuno dettagliare precise modalità di calcolo, in quanto è lasciato alla capacità organizzativa ed alla libera autonomia imprenditoriale delle imprese, la quantificazione del quadro economico che dovrà tener conto di quanto stabilito nei documenti di gara e dell’importo a base d’asta.

D.
Si chiede di precisare in cosa consiste il corrispettivo che verrà pagato dall’amministrazione comunale, all’aggiudicatario, ovvero se trattasi di servizio retribuito ad ore effettivamente erogate per le differenti figure professionali oppure se verrà riconosciuta una quota bambino mese, in funzione dell’effettiva frequenza dei piccoli utenti.
R.
Il corrispettivo pagato sarà onnicomprensivo dell’intera gestione del servizio (a prescindere dal numero dei bambini iscritti), sulla base dell’importo offerto in sede di gara e liquidato mediante fatturazione periodica (la tempistica sarà da stabilirsi in sede contrattuale).


RUP: Marilena Denti