Benvenuto! - Sei in: Home page > Automobilista > Ordinanze disciplina del traffico

Archivio Storico Comunale Salvatore Satta
Agenda Istituzionale del Sindaco
Consiglio Comunale: Convocazioni, ordini del giorno e resoconti stenotipici
Sardegna Click and Go
Traduttore
LOG-IN



Registrati

Password dimenticata

Cerca sul portale
Termini [c]:
Tipo di ricerca:


Articolo

Ordinanza Traffico: Divieto di transito veicoli superiori alle 3,5 t in via Roma

Pubblicato il 19/03/2013 - Pagine: 1 - Letto: 14368 - Commenti: 0

Ordinanza Traffico: Divieto di transito a veicoli superiori alle 3,5 t in via Roma


Comune di Nuoro
Settore Polizia Municipale
Ufficio Tecnico del Traffico


Prot. N. 13156
Data 19/03/2013

Ordinanza disciplina traffico n. 36/2013
Divieto di transito a veicoli superiori alle 3,5 t
Area intervento: Via Roma


Il Dirigente

Premesso che

- con nota prot. n. 41799 del 15/10/2012, il Dirigente del Settore Gestione del Territorio del Comune di Nuoro Ing. Tiziana Mossone, chiede il riposizionamento di un cartello stradale che vieti l’accesso ai mezzi di tonnellaggio superiore alle 3,5 t alla Via Roma;

- la conformazione e la dimensione della carreggiata nell’intersezione della via Roma con la Piazza S. Giovanni e della stessa via Roma, non consentono l’agevole transito dei veicoli di massa a pieno carico superiore alle 3,5 t;

- la pavimentazione in lastre di granito della via Roma presenta diverse rotture che i passaggi di veicoli di peso elevato possono accrescere, creando ulteriori danni e pericoli per la circolazione;

Viste le precedenti attinenti ordinanze di disciplina del traffico:

- n. 3961 del 04/1985 che istituisce il divieto di accesso alla via Aspromonte per gli autocarri provenienti dalla S.S. 129 e dal viale Francesco Ciusa;

- n. 207 del 12/10/2007 che vieta la circolazione ai veicoli aventi massa a pieno carico superiore a 3,5 t in Piazza S. Giovanni;

- n. 286 del 19/11/1999 che vieta la circolazione dei veicoli aventi altezza superiore a 3,5 m al Corso Garibaldi;

Preso atto dell’assenza di analoghi provvedimenti che disciplinino il transito degli autocarri oltre le 3.5 t provenienti dalle altre strade intersecanti la Via Roma;

Visti

- il D.lgs 18.08.2000, n. 267 Testo unico delle leggi sull’Ordinamento degli Enti Locali;
- l’art. 7 del D.lgs 30.04.1992 n. 285 e il rispettivo Regolamento d’Esecuzione;

Ravvisata alla luce di quanto sopra, la necessità di adottare provvedimenti in materia di circolazione stradale nella via Roma e nelle vie che adducono ad essa, idonei a garantire le opportune condizioni di sicurezza della circolazione stessa;

Ritenute le condizioni del piano stradale inidonee e incompatibili con la circolazione di veicoli di massa complessiva oltre le 3.5 t;

Con decorrenza immediata

Ordina
  • 1. VIA ROMA:
    divieto di transito agli autocarri aventi massa a pieno carico superiore alle 3,5 t;

  • 2. PIAZZA CRISPI: intersezione con la via Dante (tratto da p. Dante a via Ferracciu)
    divieto di accesso agli autocarri aventi massa a pieno carico superiore alle 3,5 t;

  • 3. VIA ASPROMONTE:
    divieto di transito agli autocarri aventi massa a pieno carico superiore alle 3,5 t;
L’Ufficio Tecnico del Traffico del Comune di Nuoro e il Settore Gestione del Territorio del Comune di Nuoro, avranno cura di rendere nota la presente Ordinanza tramite l'apposizione della seguente segnaletica verticale nelle intersezioni di seguito elencate:

1. Divieto di accesso agli autocarri aventi massa superiore alle 3,5 t:
  • a) Piazza San Giovanni dall’incrocio con via Aspromonte;
  • b) Piazza Crispi dall’incrocio con via Dante;
  • c) Via Roma dall’incrocio con Piazza Su Connottu;
  • d) Via Roma dall’incrocio con via Salaris;
  • e) Via Roma dall’incrocio con via Deffenu;
  • f) Via Aspromonte dall’incrocio con la S.S. 129 e Via Ciusa;
  • g) Via Aspromonte dall’incrocio con la Via G.M. Angioy;
2. Preavviso del divieto di accesso alla via Roma degli autocarri aventi massa superiore alle 3,5 t:
  • a) Via Deffenu incrocio via Papandrea in direzione via Roma;
  • b) Via Salaris incrocio via Papandrea in direzione via Roma;
Avverte

che in caso di violazione di quanto con la presente prescritto, si procederà ai sensi del D.Lgs. 285/92 e s.m.i. per inosservanza delle Norme sulla circolazione stradale

Avvisa

Ai sensi dell’art. 37 comma 3 del C.d.S., D.lgs. n. 285/92, contro il suddetto ordine è ammesso ricorso, entro 60 gg. dalla pubblicazione, al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti con le modalità indicate nell’art. 74 del Regolamento di Esecuzione al C.d.S. D.P.R. 495/92, che decide in merito.

Contro il suddetto ordine è inoltre ammesso ricorso, entro 60 gg. dalla pubblicazione al Tribunale Amministrativo della Regione Sardegna, e in via straordinaria entro 120 gg. Al Presidente della Repubblica.

Le Forze di Polizia di cui all’art. 12 del C.d.S., D.lgs 285/92, sono incaricate di far rispettare il presente dispositivo.

F.to Istruttore Direttivo P.M.
Francesco Angheleddu

F.to Il Dirigente
Comandante P.M.
D.ssa Cinzia Piras