Benvenuto! - Sei in: Home page > Automobilista > Ordinanze disciplina del traffico

Archivio Storico Comunale Salvatore Satta
Agenda Istituzionale del Sindaco
Consiglio Comunale: Convocazioni, ordini del giorno e resoconti stenotipici
Sardegna Click and Go
Traduttore
LOG-IN



Registrati

Password dimenticata

Cerca sul portale
Termini [c]:
Tipo di ricerca:


Calendario
Indietro di un mese Ottobre 2017 Avanti di un mese
LMMGVSD
      1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031

Accade oggi Accade oggi...
Articolo

Ordinanza traffico n. 041/12: Piazza Falcone

Pubblicato il 15/03/2012 - Pagine: 1 - Letto: 12565 - Commenti: 0

Ordinanza disciplina traffico n. 041/12: Piazza Falcone


Comune di Nuoro
Settore Polizia Municipale – Ufficio Tecnico del Traffico

Data: 09 MAR. 2012

Il Dirigente

Premesso che presso l’edificio sede degli uffici giudiziari di Nuoro la Regione Autonoma Sardegna – Assessorato dei Lavori Pubblici – Servizio del Genio Civile di Nuoro, sta realizzando un intervento di manutenzione straordinaria per l’abbattimento delle barriere architettoniche;

il servizio tecnico menzionato ha elaborato il progetto con attenzione alla normativa vigente in materia e che, vista la particolare condizione dei luoghi, ha ritenuto necessario posizionare gli stalli di parcheggio delle auto al servizio delle persona con limitata capacità deambulatoria nel lato destro della piazza Falcone;

con nota della Direzione Generale del Servizio del Genio Civile di Nuoro, pervenuta al prot. 6054 del 7.02.2012, si chiede di assumere le iniziative necessarie per la regolamentazione degli stalli riservati;

l’ufficio Tecnico del Traffico del Comando di Polizia Municipale ha effettuato un sopralluogo nel luogo prescelto ritenendolo idoneo all’installazione degli stalli;

l’accesso al parcheggio avviene attraverso una rampa che si innesta sulla piazza Falcone dalla via L. Da Vinci, rendendo piena visibilità della segnaletica ai veicoli provenienti dalla medesima direzione;

Considerato che il tratto di strada di cui trattasi è un’arteria stradale facente parte dell’area di sosta più ampia regolamentata per la sosta breve a pagamento con livelli di alta frequentazione specialmente nelle ore antimeridiane;

Visti il D.Lvo 30.04.1992 n. 285 s. m. e i. e il rispettivo Regolamento d’Esecuzione; il D.lgs n. 267 del 18.08.2001, Testo Unico delle leggi sull’Ordinamento degli EE.LL.;

Ravvisata la necessità di adottare provvedimenti in materia di circolazione stradale al fine di garantire la regolare fruizione degli stalli da parte delle persone con deambulazione sensibilmente ridotta e comunque in possesso del previsto contrassegno per la sosta in deroga;

Ordina

Con decorrenza immediata, viene istituito quanto appresso indicato:
  • PIAZZA FALCONE (lato destro nella direzione di provenienza dalla via L. Da Vinci):
    N. 2 Stalli di sosta per autovetture al servizio di persone con deambulazione sensibilmente ridotta e comunque in possesso del previsto contrassegno per la sosta in deroga, inclinati a 45° rispetto all’asse stradale.
La presente Ordinanza è inviata al Servizio del Genio Civile di Nuoro che avrà cura di rendere noto il presente dispositivo apponendo la relativa segnaletica conforme alla Figura II 445/a Art. 149 del Regolamento di Esecuzione del Codice della Strada.

Avverte

che in caso di violazione di quanto con la presente prescritto, si procederà ai sensi del D.Lgs. 285/92 e s.m.i. per inosservanza delle Norme sulla circolazione stradale

Avvisa

Ai sensi dell’art. 37 comma 3 del C.d.S., D.lgs. n. 285/92, contro il suddetto ordine è ammesso ricorso, entro 60 gg. dalla pubblicazione, al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti con le modalità indicate nell’art. 74 del Regolamento di Esecuzione al C.d.S. D.P.R. 495/92, che decide in merito.

Contro il suddetto ordine è inoltre ammesso ricorso, entro 60 gg. dalla pubblicazione al Tribunale Amministrativo della Regione Sardegna, e in via straordinaria entro 120 gg. Al Presidente della Repubblica.

Le Forze di Polizia di cui all’art. 12 del C.d.S., D.lgs 285/92, sono incaricate di far rispettare il presente dispositivo.

Il presente provvedimento diventa immediatamente esecutivo con la pubblicazione all'Albo Pretorio.

Il Responsabile del Procedimento
I.D. Francesco Angheleddu

Il Dirigente Comandante P.M.
D.ssa Cinzia Piras