Benvenuto! - Sei in: Home page > Attività economiche > Manifestazioni e Sagre

Archivio Storico Comunale Salvatore Satta
Agenda Istituzionale del Sindaco
Consiglio Comunale: Convocazioni, ordini del giorno e resoconti stenotipici
Sardegna Click and Go
Traduttore
LOG-IN



Password dimenticata

Cerca sul portale
Termini [c]:
Tipo di ricerca:


Articolo

Assegnazione posteggi su aree pubbliche per l'anno 2018

Pubblicato il 14/03/2018 - Pagine: 1 - Letto: 926 - Commenti: 0

Assegnazione posteggi per il commercio su aree pubbliche in occasione delle principali iniziative per l'anno 2018



Richieste di Suolo Pubblico per Sa Die de Sa Sardigna

Richieste di Suolo Pubblico per le Festività Pasquali

Richieste di Suolo Pubblico per San Giuseppe (dal 17 al 19 marzo 2018)


Comune di Nuoro
Settore 5 – Affari Generali trasparenza e controlli interni
Servizio Commercio

Prot. 20180012521 del 13/03/2018

Disposizioni inerenti l’assegnazione di posteggi per il commercio su aree pubbliche in occasione delle principali iniziative commerciali, turistiche e di spettacolo per l’anno 2018.

Premesso che con Decreto sindacale n. 31 del 01/09/2016, così come integrato con delibera di Giunta Comunale n. 303/2016, è stato conferito l’incarico dirigenziale al Dott. Francesco Rosu per il Servizio Turismo e Commercio;

Richiamate le disposizioni contenute nel CAPO II della Legge Regionale 5/2006;

Visto il Piano per il Commercio su Aree Pubbliche approvato con deliberazione di Consiglio Comunale n. 2 del 11 febbraio 2015 (di seguito brevemente chiamato Reg.);

Vista la deliberazione di Giunta n. 15 del 17/01/2018 contente gli indirizzi per l’organizzazione di iniziative commerciali, turistiche e di spettacolo per l’anno 2018.

DISPONE

La concessione del suolo pubblico per manifestazioni temporanee secondo le condizioni di seguito esplicitate.

1. Oggetto

La concessione temporanea è autorizzata per il periodo di durata dell’evento in coincidenza con Sagre e Manifestazioni approvate con delibera di Giunta 15/2018 tenuto conto delle festività a calendario.

2. Calendario

Nell’assegnazione dei posteggi oltre all’applicazione della normativa, in continuità con le politiche di sostegno all’artigianato locale, è data priorità alle produzioni locali di pregio, all’artigianato artistico e ai prodotti enogastronomici della tradizione sarda, favorendo gli espositori che faranno vendita diretta dei propri prodotti (art. 44 c 7 Reg.). Di seguito le manifestazioni Sagre con periodo validità, merceologia e posti assegnabili:
  • San Giuseppe (dal 17 al 19 marzo) Termine ricevimento istanze 13 marzo

    alimentari: torroni, dolciumi, frutta secca, miele, prodotti tipici locali

    posti assegnabili 7 - viale Trieste;
  • Festività Pasquali (dal 26 marzo al 2 aprile) Termine ricevimento istanze 20 marzo

    alimentari: torroni, cioccolato, dolciumi, frutta secca, miele, prodotti tipici locali
    non alimentari: artigianato esclusivamente locale, oggetti religiosi, giocattoli, palloncini;

    posti assegnabili 22 - Corso Garibaldi;
  • Festa della Liberazione - Sa die de Sa Sardigna - 24 - 28 aprile Termine ricevimento istanze 24 marzo

    alimentari: torroni, dolciumi, frutta secca, miele, prodotti tipici locali;
    non alimentari: artigianato esclusivamente locale, oggetti religiosi, giocattoli, palloncini

    posti assegnabili 9 - p.zza Vittorio Emanuele;
  • 118^ Festa del Redentore (dal 1 agosto al 15 settembre) Termine ricevimento istanze 1 luglio

    alimentari: torroni, dolciumi, frutta secca, miele, prodotti tipici locali, camion bar attrezzati;
    non alimentari: artigianato esclusivamente locale, oggetti religiosi, giocattoli, palloncini, manufatti artistici del proprio ingegno ricavati anche da materiali di riciclo (hobbisti);

    posti assegnabili 60 - (via Lamarmora e adiacenze, viale Sardegna, viale Repubblica);
  • Ognissanti (dal 25 ottobre al 2 novembre) Termine ricevimento istanze 25 settembre

    alimentari: torroni, dolciumi, frutta secca, miele, prodotti tipici locali;
    non alimentari: fiori e piante,

    posti assegnabili 6 - (viale Lamarmora e adiacenze, viale Sardegna, P.zza Italia)
  • Nostra Signora delle Grazie (dal 13 al 21 novembre) Termine ricevimento istanze 13 ottobre

    alimentari: torroni, dolciumi, frutta secca, miele, prodotti tipici locali;
    non alimentari: artigianato esclusivamente locale, oggetti religiosi, giocattoli, palloncini

    posti assegnabili 20 - via Lamarmora
  • Festività di Natale e Capodanno (dal 7 dicembre al 6 gennaio 2019) Termine ricevimento istanze 7 novembre

    - addobbi e accessori per allestimento di presepi e alberi di Natale;
    - giocattoli in legno e stoffa;
    - candele ed altri oggetti in cera;
    - prodotti dell’artigianato locale;
    - quadri, cartoline, biglietti di auguri, carta da regalo;
    - ricami, pizzi, merletti;
    - libri e stampe;
    - oggetti antiquariato;
    - articoli religiosi;
    - manufatti artistici del proprio ingegno ricavati anche da materiali di riciclo (hobbisti);
    - prodotti enogastronomici e dolciumi tipici della Regione Sardegna;
    - palloncini;

    posti assegnabili 25 - via Lamarmora, viale del Lavoro, Corso Garibaldi
3. Criteri di Assegnazione

Il servizio Commercio pubblica nella sezionearee tematiche/attività economiche/manifestazioni e sagre l’elenco dei soggetti che soddisfano i requisiti del presente avviso pubblico. In base a tale elenco il Comando disporrà la concessione del posteggio nel rispetto dei seguenti criteri:
  • scorrendo la graduatoria articolata sulla base del più alto numero di presenze (anzianità di servizio), nonché a parità di presenze, dalla maggiore anzianità dell’attività di commercio su area pubblica, attestata dall’anzianità di iscrizione del soggetto nel registro delle imprese (art. 27 c.3 e 44 c.8 Reg.)
  • i posteggi su area pubblica destinati alla somministrazione (camionbar) assegnabili per l’evento,sono contingentati nel limite del 10% dei posteggi assegnabili (art. 39 c.7 Reg.);
  • l’assegnazione degli spazi ai soggetti non titolari di partitiva iva (hobbisti/collezionisti) avverrà in via residuale, tenuto conto dell’anzianità di presenza;
  • si procederà all’assegnazione di posteggi per il commercio su area pubblica solo per le tipologie espositive specificatamente indicate nell’art. 2.
  • l’attività di vendita e somministrazione di prodotti alimentari, dovrà essere svolta nel rispetto delle prescritte disposizioni igienico-sanitarie (Ordinanza 3.4.2002 Ministero della Salute; Regolamento CE n.852/2004 Parlamento Europeo).
4. Termini di ricevimento delle domande

Le domande dovranno essere presentate entro il termine di cui all’art. 2, quelle pervenute successivamente a tale termine saranno accolte compatibilmente con gli spazi ancora disponibili. In tal caso il servizio commercio previa verifica di ammissibilità della richiesta trasmetterà l’istanza al Comando Polizia Locale.

5. Modalità di presentazione dell’istanza

Le domande dovranno essere presentate esclusivamente utilizzando la modulistica allegata a pena di irricevibilità e nel rispetto delle seguenti prescrizioni:
  • formato cartaceo, munita di marca da bollo: la domanda deve essere presenta all’ufficio protocollo, debitamente firmata in originale e con allegata la fotocopia del documento di identità o del permesso di soggiorno in corso di validità, se straniero;
  • formato digitale pdf da pec non intestata all’utente: la domanda deve essere firmata digitalmente trasmessa esclusivamente a protocollo@pec.comune.nuoro.it; ai sensi dell’art. 3 del D.M. 10/11/2011 l’utente deve aver annullato, ai fini dell’assolvimento dell’imposta di la marca da bollo da € 16,00. Indicare il numero identificativo;
  • formato digitale pdf da pec intestata all’utente: la domanda deve essere trasmessa esclusivamente a protocollo@pec.comune.nuoro.it; ai sensi dell’art. 3 del D.M. 10/11/2011 l’utente deve aver annullato, ai fini dell’assolvimento dell’imposta la marca da bollo da € 16,00. Indicare il numero identificativo;
6. Assegnazione degli spazi

Gli operatori ricompresi nell’elenco degli ammessi pubblicato su: Aree Tematiche > Attività Economiche > Manifestazioni e Sagre
dovranno contattare gli uffici del Servizio Annona tel. 0784-302125 (cinque) giorni prima dell’evento per ottenere la concessione dello spazio.

Coloro che non risultano ammessi non riceveranno alcuna comunicazione, ritenendo pienamente assolto l’obbligo informativo con la pubblicazione dell’esito del procedimento nel sito del Comune all’indirizzo sopra indicato. Il soggetto escluso può inoltrare domanda di riesame al Servizio Commercio all’indirizzo protocollo@pec.comune.nuoro.it circostanziando le ragioni per cui l’istanza dovrebbe essere accolta. L’ufficio risponderà entro 10 giorni.

7. Tasse

Successivamente all’ottenimento del titolo concessorio è possibile pagare la tassa occupazione suolo pubblico presso SOGET. Il mancato pagamento di quanto dovuto ai TARIG e TOSAP costituisce divieto di posteggio anche occasionale (art. 45 comma 11 Reg)

8. Condizioni per l’assegnazione

Gli ambulanti dovranno mantenere il banco vendita ordinatamente e decorosamente. Per tale ragioni dovranno essere rispettate le seguenti prescrizioni:
  • a) l’assegnazione dei posteggi dovrà essere consentita, come da Piano per il Commercio su Aree Pubbliche approvato con deliberazione di Consiglio Comunale n. 2 del 11 febbraio 2015 come modificato dalla delibera CC 18 del 10/06/2016, esclusivamente con l’installazione di banchi nei marciapiedi ove il codice della strada lo consente;
  • b) i veicoli adibiti al trasporto della merce o di altro materiale in uso agli espositori potranno sostare nello spazio assegnato per l’esposizione o nelle adiacenze soltanto per le operazioni di carico e scarico. I veicoli dovranno essere allontanati dall'area del mercato appena terminato lo scarico delle merci e, comunque, non oltre l’orario previsto da questo ente per l’inizio dell’attività di vendita;
  • c) le occupazioni di suolo dovranno rispettare l’area assegnata, senza alcun ulteriore ingombro, pena la decadenza e il pagamento delle sanzioni;
  • d) per l’intera durata della manifestazione, le postazioni dovranno rispondere a criteri estetici ed essere mantenute in ordine e pulite;
  • e) limitatamente alle Festività di Natale e Capodanno:
    - i banchi espositivi e gli arredi in genere, per colore e disegni, dovranno avere spiccata connotazione natalizia, omogenei e coordinati e dovranno essere prontamente sostituiti in caso di deterioramento.
    - il concessionario sarà tenuto ad allestire la propria postazione solo ed esclusivamente con strutture di vendita tipo "gazebo" o con le classiche casette di legno, utilizzando decorazioni tipicamente natalizie con un’unica tonalità cromatica tra quelle consentite ovvero bianco, rosso o verde.
  • f) l’intera area assegnata per lo svolgimento delle manifestazioni dovrà essere tenuta pulita: i rifiuti di ogni tipo, man mano che vengano prodotti, dovranno essere differenziati e immediatamente riposti in contenitori appositi, inoltre, al termine delle operazioni giornaliere sarà cura di ogni singolo operatore ripulire e riordinare l’area assegnata.
  • g) gli impianti elettrici, per la cui alimentazione l’operatore dovrà provvedere direttamente, dovranno essere rispondenti alle vigenti norme CEI e a quelle cogenti di sicurezza.
  • h) ad ogni espositore dovrà essere fatto obbligo di esporre il prezzo o l’elenco prezzi visibile di ogni articolo;
Dovranno essere rispettate le seguenti prescrizioni:
  • raccogliere i rifiuti prodotti e ripulire il posto occupato;
  • rimuovere tutta l’attrezzature alla chiusura giornaliera del mercato;
Il periodo consentito èpresumibilmente e orientativamente quello specificato a fianco di ciascuna manifestazione in premessa elencata. A discrezione dell’Amministrazione il periodo consentito potrà subire modifiche.


Il Funzionario
F.to D.ssa Irene Marcomini

Il Dirigente
F.to Dott. Francesco Rosu