Benvenuto! - Sei in: Home page > Atti e Albo Pretorio > Bandi di gara e appalti pubblici

Archivio Storico Comunale Salvatore Satta
Agenda Istituzionale del Sindaco
Consiglio Comunale: Convocazioni, ordini del giorno e resoconti stenotipici
Sardegna Click and Go
Traduttore
LOG-IN



Password dimenticata

Cerca sul portale
Termini [c]:
Tipo di ricerca:


Calendario
Indietro di un mese Aprile 2018 Avanti di un mese
LMMGVSD
      1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30

Accade oggi Accade oggi...
Articolo

Indagine Lavori di rifacimento tratto di marciapiede presso Via Veneto

Pubblicato il 21/03/2018 - Pagine: 1 - Letto: 914 - Commenti: 0

Indagine Lavori di rifacimento tratto di marciapiede presso Via Veneto



Comune di Nuoro
Settore Infrastrutture e Servizi manutentivi

AVVISO PUBBLICO INDAGINE ESPLORATIVA DEL MERCATO PER L’AFFIDAMENTO DIRETTO, AI SENSI DELL’ART. 36, COMMA 2 LETTERA a) del D. LGS N. 50/2016 SS.MM.II., DEI LAVORI DI RIFACIMENTO DI UN TRATTO DI MARCIAPIEDE PRESSO VIA VENETO INCROCIO VIA LOMBARDIA

AVVISO

SCADENZA PRESENTAZIONE CANDIDATURE: 26.03.2018, ore 12:00

Affidamento intervento denominato “Lavori di rifacimento di un tratto di marciapiede presso Via Veneto incrocio Via Lombardia”, importo complessivo dei lavori € 11.082,49, di cui € 10.882,49, importo dei lavori soggetto a ribasso e € 200.00, oneri sulla sicurezza non soggetti a
ribasso.

In esecuzione della determinazione dirigenziale n. 752 del 20.03.2018, l’Amministrazione Comunale di Nuoro,

RENDE NOTO

che, al fine di conformarsi ai principi di non discriminazione, parità di trattamento e trasparenza enunciati dall’art. 30 del D.Lgs. n. 50/2016, intende affidare i lavori di rifacimento di un tratto di marciapiede presso Via Veneto incrocio Via Lombardia ad un unico soggetto di cui all’art. 45 comma 2) del D.Lgs n. 50/2016 ss.mm.ii mediante affidamento diretto, previa indagine esplorativa del mercato.

Si avverte sin da ora che il presente avviso, finalizzato ad un'indagine esplorativa, non costituisce proposta contrattuale né vincola in alcun modo l’amministrazione appaltante ad esperire la successiva procedura per l’affidamento dell’intervento in argomento.

La Stazione Appaltante si riserva inoltre la facoltà di interrompere in qualsiasi momento, per ragioni di sua esclusiva competenza, il procedimento avviato, senza che i soggetti richiedenti possano vantare alcuna pretesa.