Benvenuto! - Sei in: Home page > Ambiente > Parchi e giardini

Archivio Storico Comunale Salvatore Satta
Agenda Istituzionale del Sindaco
Consiglio Comunale: Convocazioni, ordini del giorno e resoconti stenotipici
Sardegna Click and Go
Traduttore
LOG-IN



Registrati

Password dimenticata

Cerca sul portale
Termini [c]:
Tipo di ricerca:


Calendario
Indietro di un mese Settembre 2017 Avanti di un mese
LMMGVSD
    123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930

Accade oggi Accade oggi...
 
117a Festa del Redentore
Articolo

Progetto AREE VERDI

Pubblicato il 30/11/2012 - Pagine: 2 - Letto: 30570 - Commenti: 0

Adozione AREE VERDI: Il Progetto


Immagine: AreeVerdi_Page.jpg (click per ingrandire l'immagine)
Il progetto AREE VERDI è uno degli strumenti con i quali il Servizio Ambiente del Comune di Nuoro intende promuovere la partecipazione alla manutenzione delle aree verdi (intese anche come fioriere) di proprietà comunale da parte dei cittadini, siano essi singoli od organizzati in associazioni, cooperative sociali, comitati di quartiere e condomini, titolari di attività commerciali.

L’iniziativa intende sia soddisfare l’esigenza di un miglioramento continuo del verde cittadino, sia sensibilizzare i cittadini alla cura e gestione del verde, intendendo come tale anche quello delle fioriere ed aiuole o zone spartitraffico.

Le aree oggetto di affidamento mantengono la propria funzione originaria ad uso pubblico, in base alle destinazioni previste dagli strumenti urbanistici vigenti, permanendo libere all’accesso da parte di chiunque.

L’adozione dell’area verde si concretizza attraverso la stipulazione di una convenzione, tra il Comune ed il cittadino richiedente, il cui schema tipo è stato approvato con delibera del Consiglio Comunale n. 58 del 30.05.1994 integrata dalla successiva deliberazione di Giunta Comunale n. 1082/94. La convenzione (Allegato B | pdf - 184Kb), è gratuita per entrambe le parti. E’ opportuno sottolineare che trattandosi di uno schema tipo può essere adattato alle esigenze espresse dai cittadini richiedenti anche in funzione delle caratteristiche dell’area da adottare o della tipologia di attività che si intendono svolgere sull’area.

La concessione dell’area verde è a titolo gratuito per il periodo di 3 anni, rinnovabili per un ulteriore triennio.

Lo schema tipo della convenzione prevede i seguenti adempimenti a carico del cittadino:
  • la manutenzione ordinaria dell’area verde o della fioriera, consistente nella pulizia da fieno e stoppie e nel relativo smaltimento dei rifiuti prodotti;
  • la fornitura dei materiali e della manodopera necessari alla cura e gestione dell’area;
  • la buona conservazione dell’area o della fioriera interessata, in particolare quando in questa sono presenti attrezzature, manufatti, impianti e quant’altro esistente alla data della sottoscrizione della convenzione;
  • la fruizione pubblica dell’area che deve per questo motivo rimanere aperta ed accessibile;
  • la preventiva autorizzazione da parte del Servizio Ambiente per ogni variazione e/o innovazione.


Queste sono viceversa le incombenze di cui si fa carico il Comune:
  • interventi straordinari di potatura degli alberi, rimozione di rami secchi, abbattimenti di alberi morti ed eventuale loro sostituzione (a cura del Servizio Ambiente).


La richiesta di adozione da parte dei cittadini interessati avviene con modalità semplici ed accessibili da chiunque: deve essere redatta in carta semplice utilizzando l’apposito modulo (Allegato A: “Richiesta Aree Verdi” | pdf - 46Kb) e quindi presentata presso il protocollo generale in via Dante n. 44 o via PEC all’indirizzo ambiente@pec.comune.nuoro.it. La modulistica può essere anche ritirata direttamente su supporto cartaceo presso gli uffici del Servizio Ambiente. Per informazioni: 0784.216794 (Alessandra Ceccarelli).

L’iter di affidamento dell’area verde prevede le seguenti fasi:
  • 1. Individuazione dell’area/fioriera da parte del cittadino;
  • 2. Presentazione dell’istanza su apposito modulo a cura del cittadino;
  • 3. Verifica di fattibilità da parte del Servizio Ambiente (le aree devono essere di proprietà comunale ed avere destinazione urbanistica S3, ovvero destinate a verde pubblico);
  • 4. Approvazione dell’istanza con delibera della Giunta Comunale;
  • 5. Stipula della convenzione da parte del Comune e del cittadino.